Un punto a testa tra Genoa e Toro: 0-0 - IL TORO SIAMO NOI
Un punto a testa tra Genoa e Toro: 0-0 - IL TORO SIAMO NOI
Un punto a testa tra Genoa e Toro: 0-0 - IL TORO SIAMO NOI
Un punto a testa tra Genoa e Toro: 0-0 - IL TORO SIAMO NOI
Un punto a testa tra Genoa e Toro: 0-0 - IL TORO SIAMO NOI
Un punto a testa tra Genoa e Toro: 0-0 - IL TORO SIAMO NOI

Un punto a testa tra Genoa e Toro: 0-0



Finisce 0-0 tra Genoa e Torino l’anticipo della 20^ di Serie A. Poche emozioni da una parte e dall’altra, spicca la prova di Buongiorno che si conferma leader della difesa granata.


Al 5′ prima occasione per il Genoa: grande azione corale, la palla arriva a Gudmundsson che da dentro l’area la gira, Milinkovic-Savic gli dice di no col piede e disinnesca il pericolo. Continuano a spingere i padroni di casa che vanno ancor più vicini al vantaggio a metà frazione: sassata mancina di Malinovskyi da oltre 20 metri, ancora bravo Milinkovic-Savic a deviarla con la mano in angolo. La risposta del Torino arriva poco prima del riposo: Zapata si guadagna alla grande punizione e giallo per De Winter, sulla seguente battuta il colombiano va a spizzare ma Messias alza in maniera provvidenziale in corner. Si va così all’intervallo sullo 0-0.



A inizio ripresa l’equilibrio non si rompe e così la prima mossa la fa Juric: fuori Vlasic ammonito, dentro Tameze per dare più energia e muscoli al centrocampo. Al 65′ sugli sviluppi di un corner Vasquez incorna ma centralmente, Milinkovic-Savic in due tempi fa sua la sfera. Poco dopo il tecnico del Torino toglie anche Zapata per inserire l’ex Pellegri. E i granata subito sfiorano il vantaggio: cross al bacio di Buongiorno, gran girata di testa di Sanabria che esce a lato non di molto. All’86’ ci prova Malinovskyi con la punizione dalla distanza, Milinkovic-Savic lo attende sul suo palo e respinge. Finale un po’ concitato, ma nessun gol: un punto a testa.

COMMENTA L'ARTICOLO