Longo:”Dobbiamo raggiungere in fretta i 40 punti”


Moreno Longo in conferenza stampa presenta la gara con i gialloblù.

Qual è l’aspetto dove il gruppo ha denotato miglioramenti?

Compattezza e spirito di squadra, disponibilità nell’atteggiamento che deve prevalere su ogni cosa e sul quale deve poggiare tutto il resto.

Edera sarà riconfermato?

Sono stato contento della sua prestazione visto che no  giocava da un po’. Oggi c’è un altro allenamento e poi sceglierò in base anche all’avversario e alla condizione fisica di tutti.

C’è ansia da prestazione?

No ci deve essere spazio per questo tipo di pensieri che può limitarci ad esprimerci.

Il pubblico quanto è fondamentale?

So quanto è fondamentale e ci hanno sempre aiutato dal mio arrivo, Se ai tifosi devo chiudere qualche cosa e di stare vicino ai giocatori anche se dovessero sbagliare qualche passaggio.Poi siamo noi che dobbiamo indurli a sostenerci.

Come sta Zaza?

Sta migliorando di giorno in giorno e ci auguriamo di averlo al meglio al più presto

Baselli è pronto per giocare dal primo minuto?

E’ u giocatore importante per questa squadra e ha caratteristiche diverse per il nostro centrocampo e innalza la qualità e ha anche capacità balistiche importanti.

Che cosa vorrebbe vedere di diverso domani?

Innalzare l’indice di pericolosità ed esser più efficaci egli ultimi 20-25 metri. Ci deve essere equilibrio e la squadra deve essere compatta rendendo difficile all’avversario fare gol. .

Avete studiato qualche cosa per contenere Gervinho?

Dobbiamo stare attenti alle transizioni e alla coperture preventive. Il Parma non è solo più ripartenza si sè evoluta molto e propone situazioni alle quali bisogna prestare attenzione.

La partita con il Parma può essere una svolta?

Siamo consapevoli dell’importanza della gara di domani e deve esserlo principalmente per noi stessi. ‘obiettivo è la vittoria

La preoccupa il bisogno di fare gol?

Stiamo lavorando per ovviare a questa situazione .

Quanto sente sua questa squadra?

Nelle prime settimane avevo detto che si era notata una carenza fisica e per questo la squadra negli ultimi minuti subiva gol. Con il Milan si è notato che questo problema è venuto un po’ meno. Sarei presuntuoso a dire che sento già totalmente mia la squadra, ma su alcuni punti si sta lavorando per questo.

Qual è il morale della squadra?

E’ fatto anche di rabbia perché i giocatori vorrebbero uscire da questa situazione, ma c’è da capire che c’è bisogno di soffrire e affrontare la partite con ferocie e con atteggiamento famelico.

Da tempo al Torino non si parlava di salvezza. In Serie A bisogna avere la capacità di non dare nulla per scontato ed è difficile fare punti per chiunque. Dobbiamo arrivare a 40 punti il più velocemente possibile, sperando che bastini e questa sia la quota salvezza.


COMMENTA L'ARTICOLO