Anche Asta torna in granata

Antonino Asta,ex capitano granata

Il Torino ha annunciato tramite un comunicato ufficiale che Antonino Asta farà parte dello staff di Moreno Longo. Asta coprirà il ruolo di collaboratore tecnico del neo allenatore granata.

IL COMUNICATO DEL TORINO:

Il Torino Football Club è lieto di annunciare l’ingresso di Antonino Asta nello staff della Prima Squadra in qualità di collaboratore tecnico dell’allenatore Moreno Longo.

Il Presidente Urbano Cairo, a nome di tutta la Società, accoglie Antonino Asta con il più cordiale benvenuto. Bentornato al Toro, buon lavoro.

Asta, che dopo la carriera da giocatore era tornato nel Toro come tecnico delle giovanili, allenando anche la Primavera dal 2009 al 2012, lo scorso anno ha allenato la Pistoiese.

Asta, nato il 17 novembre 1970 ad Alcamo, nel Trapanese, arrivò al Torino per la prima volta nel 1997. Tornante di centrocampo tutto corsa, grinta e caparbietà, è entrato nel cuore dei tifosi granata diventando capitano della squadra e fu tra i protagonisti dell’indimenticabile derby contro la Juventus che nel 2001 vide il Torino rimontare da 0-3 a 3-3. Lasciò la città della Mole nel 2002 (in mezzo c’era stata una breve esperienza al Napoli) con un bottino di 128 presenze e 7 reti dopo aver raggiunto anche la Nazionale. Quello fu solo un arrivederci, perché Asta è tornato in granata nel 2005 sulla panchina degli Allievi Regionali. Poi guidò Allievi Nazionali e Primavera, lasciando il posto nel 2012 proprio a Moreno Longo. Da lì il via di una carriera da allenatore professionista che lo ha visto raccogliere 196 panchine in Serie C tra Monza, Bassano, Lecce, Feralpi Salò, Teramo e Pistoiese. Oggi, il via di una nuova sfida a tinte granata.

COMMENTA L'ARTICOLO