Millico,il procuratore polemizza con il Toro


Dopo la beffa del mancato trasferimento all’ultimo minuto nel mercato estivo, Paolillo ha respinto l’ultimo diktat di Cairo per il passaggio di Vincenzo Millico al Chievo.

Prima di prestare Millico al Chievo, infatti, il Torino chiede di prolungare la durata del contratto, attualmente fino a giugno 2023, e allungare di un anno, ma con lo stesso ingaggio percepito adesso, circa 70 mila euro all’anno. E il suo agente Gaetano Paolillo risponde: “I contratti, i rinnovi, i trasferimenti non si impongono, si discutono: così non va”, riporta Tuttosport.

Quest’oggi ai microfoni di Mondoprimavera ha rilasciato alcune dichiarazioni l’agente di Vincenzo Millico, Gaetano Paolillo. Il giovane classe 2000 di proprietà del Torino, negli ultimi giorni è stato accostato a diverse compagini, il suo procuratore, che seppur ha rilasciato un’unica dichiarazione, la quale è molto importante: “il calciatore sicuramente lascerà il Torino”.


COMMENTA L'ARTICOLO