[Video] Toro-Spal: statistiche,probabili formazioni e ultima volta


Il Torino è imbattuto da 12 partite di Serie A contro la SPAL (7V, 5N) e ha tenuto la porta inviolata ben nove volte nel parziale. Il Torino ha vinto tutte le ultime 10 partite interne di Serie A contro la SPAL: è la striscia aperta di successi interni più lunga per i granata nella competizione. Il Torino è imbattuto da tre partite di campionato (2V, 1N), non arriva ad almeno quattro sfide consecutive senza sconfitte nella competizione da maggio (otto in quel caso). Sono nove i punti per la SPAL in questo campionato: solo quattro delle 21 squadre con meno di 10 punti dopo 16 partite giocate in una stagione di Serie A nell’era dei tre punti a vittoria sono riuscite a evitare la retrocessione (Lecce nel 2003/04, Chievo nel 2008/09, Catania nel 2009/10 e Crotone nel 2016/17). Il Torino ha perso l’ultima sfida di campionato contro una squadra all’ultimo posto in classifica a inizio giornata (contro la Sampdoria a settembre) dopo che aveva vinto tutte le cinque precedenti, mantenendo la porta inviolata in quattro di queste. La SPAL è, al pari del Maiorca, la squadra che ha raccolto meno punti in trasferta nei cinque maggiori campionati europei 2019/20 (uno, frutto del pareggio contro l’Udinese alla 12ª giornata). La SPAL è la squadra che si è trovata per più partite sotto nel punteggio nel corso di questa Serie A (13); solo due volte in queste occasioni è poi riuscita a fare punti (1V, 1N, 11P).

Nessuna squadra ha subito meno reti di testa del Torino in questo campionato (una) – la SPAL è invece l’unica formazione a non aver ancora trovato il gol con questo fondamentale nella Serie A in corso. Il difensore del Torino Nicolas Nkoulou ha realizzato quattro reti in Serie A, tutte all’Olimpico Grande Torino e sempre di testa, incluso un gol contro la SPAL nella scorsa stagione. Jasmin Kurtic ha realizzato tre reti da fuori area in campionato da suo arrivo alla SPAL a gennaio 2018, più di qualsiasi altro compagno di squadra nel periodo; la prima rete dall’esterno dell’area del centrocampista sloveno in Serie A è arrivata nel maggio 2014 con la maglia del Torino (contro la Fiorentina).

Qui Torino

Belotti ritorna dal primo minuto, nel tridente sarà supportato da Verdi e Berenguer. Sulla destra ballottaggio tra De Silvestri e Aina. A centrocampo fuori Baselli, ci sarà Lukic accanto a Rincon con Baselli che ha finito il suo 2019 per una distorsione al ginocchio. In difesa Nkoulou con Izzo e Bremer ai suoi lati.

Qui SPAL

Semplici recupera Kurtic a centrocampo, per lui una maglia da titolare. In attacco probabile conferma per Paloschi accanto a Petagna. Il tecnico recupera anche Di Francesco e Strefezza, ma probabilmente saranno pronti solo per la panchina, sulle fasce probabile titolarità per Igor e Valoti.

Probabili formazioni

Torino (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Aina, Baselli, Rincon, Ansaldi; Berenguer, Verdi, Belotti. Allenatore, Mazzarri.

SPAL (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic; Igor, Murgia, Kurtic, Missiroli, Valoti; Paloschi, Petagna. Allenatore, Semplici.


COMMENTA L'ARTICOLO