Mancini una lezione a Mazzarri,ora faccia rendere al meglio Belotti


Che cosa ha lasciato in eredità l’ultima partita della Nazionale di Roberto Mancini anche a Walter Mazzarri? Che Il Gallo Belotti in mezzo ad in tridente offensivo si trova benissimo, non da oggi, specie se supportato da due punte esterne che svariano e giocano anche spesso palla a terra. Non come nel Toro che, quando va bene, gli affianca un solo partner in attacco e che soprattutto punta moltissimo sui cross.

Due filosofie di vita e di gioco contrapposte, ma dagli altri si può pure imparare. Il Toro in rosa certi tipo di giocatori li ha, a cominciare da Verdi finora in realtà mai utilizzato come piace a lu (e i risultati sono sotto gli occhi di tutti). Intendiamoci, Belotti si adatta a tutto a patto di avere palloni giocabili e trasformabili. Ma rendergli la vita un po’ più semplice non sarebbe nemmeno un male.


COMMENTA L'ARTICOLO