Mazzarri:”Primo tempo male,poi ho cambiato”


Walter Mazzarri ha parlato ai microfoni di Sky Sport: “Nel primo tempo ci capita ogni tanto in casa, forse i ragazzi sentono la responsabilità, che eravamo annichiliti. Siamo stati bravi a soffrire e non prendere il secondo gol. All’intervallo preferisco lo dicano i ragazzi quello che ho detto. Soffrivamo dietro e ho cambiato modulo.”

La classifica?
“Non si guarda mai la classifica. E’ quello che ci ha contraddistinto l’anno scorso. Noi dobbiamo continuare così. Il campionato è un percorso a tappe e ci si concentra sulla prossima tappa. Pensiamo alla prossima finale che è il Parma”.

A che punto è l’intesa Zaza-Belotti?
“Nel primo tempo eravamo affiatati poco tutti. Nel secondo tempo è andata bene, giocano meglio anche loro e forse si cercano anche troppo. Gliel’ho detto anche a Belotti in un’occasione che ha cercato Zaza dopo la doppietta”.

Verdi?

“Se non stesse bene fisicamente anche Maradona o Messi non ti farebbero giocare. Simone è stato fermo tanto, è arrivato a fine mercato, non ha fatto allenamenti con noi e lui ora sta cercando la condizione. Per me ha fatto una buona gara in base alle difficoltà della partita”.

Ci sarà un richiamo di preparazione atletica?
“Dalla batosta psicologica di Wolverhampton siamo andati a giocare con l’Atalanta. I ragazzi stavano bene. Questa è stata una settimana con tre partite. Ora dopo la sosta con un preparatore rimetteremo apposto la brillantezza su alcuni giocatori”

Nkoulou ci sarà già a Parma?
“Non lo so. Ora devo sentire lo stato generale, le condizioni. Andiamo piano piano”.


COMMENTA L'ARTICOLO