La mamma che racconta le partite al figlio non vedente


Ieri a Milano, nell’affascinante scenario del Teatro alla Scala, sono stati assegnati i “The Best”, premi con cui la FIFA da qualche anno premia i migliori giocatori della stagione passata.
Tanti i calciatori premiati: da Alisson a Messi, da Klopp alla Rapinoe, passando per il premio “Fair Play” a Bielsa e la sua squadra, per aver fatto segnare la squadra avversaria.
Ma a spiccare più di tutti è un altro premio: il “FIFA Fan Award”, ovvero quello di miglior tifoso dell’anno.
Se lo è aggiudicato una mamma brasiliana, Silvia Grecco, che racconta ogni partita del Palmeiras a suo figlio Nickollas, un ragazzo dodicenne autistico e non vedente dalla nascita.
Una storia di calcio, di amore, di vita.
Una storia meravigliosa.

Fonte romanzo calcistico


COMMENTA L'ARTICOLO