Mazzarri:”Belotti voglio che resti,non so cosa passa nella sua testa”


Mazzarri in conferenza stampa presenta Genoa-Toro.

“Questa è una piazza speciale. E come ogni piazza speciale, ha delle particolarità. E un professionista, quando entra in una piazza del genere, deve entrare in punta di piedi: essere umile. E infatti questi sei mesi sono stati molto utili per me. Io mi sono emozionato quando sono andato a Superga, ma lo avevo già fatto per conto mio: volevo farlo, e ho voluto toccare con mano questo. Come anche allenarsi al Filadelfia. Come tutte le cose che sono particolari di questa piazza. Sono state capite, sono positive, e penso che come carattere io mi incarni bene con questo ambiente, non solo con questa società“.
Per calciomercato ho dato indicazioni precise, sempre. Non posso dare informazioni in chiaro: ho già parlato con la società. Il mercato non lo fa l’allenatore: non sempre si può avere tutto quello che si chiede o vorrebbe, ci sono tante veriabili. E molte delle persone che sono qui hanno contratti pluriennali, se vanno via è per una convenienza per tutti. E non è che se magari un giocatore rifiuta di andare via, allora lo metti fuori rosa: questa è una rosa di buon livello, di base, i giocatori sono bravi. Ho le idee chiare, so cosa vorrei, l’ho chiesto e mi sembra di vedere una sintonia, ma è inutile che provi ad anticipare. Non posso“.
A Belotti ho chiesto di venire un po’ prima, oggi, perché così appena finirà la conferenza gli potrò parlare e capire se ce la farà o meno. Sarebbe un peccato non avercelo, era tornato a segnare e avrebbe chiuso l’annata. Il futuro di Belotti? Io parlo sempre con lui. E sa benissimo che se ho il miglior Gallo, lo vorrei tenere sempre, e questo lo dico in realtà a tutti: chi resta qui, deve vederlo come un punto di arrivo, dove rendere il 120%. Tutti quelli che torneranno il 6 luglio, dovranno darmi questo. Io voglio che Belotti resti, nessuno può dubitare di questo. Poi quello che passa nella sua testa, o quello che capiterà dal mercato, non posso saperlo“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.