Toro-Juve: probabili formazioni - IL TORO SIAMO NOI
Toro-Juve: probabili formazioni - IL TORO SIAMO NOI

Toro-Juve: probabili formazioni

Torino contro Juventus. Tra le sfide in programma che completano il programma della 32ª giornata di Serie A, spicca il Derby della Mole.

I granata, reduci dalla sconfitta maturata nei secondi finali sul campo dell’Empoli, cercano una vittoria nella stracittadina torinese che manca dal 26 aprile 2015, quando la squadra allenata da Gian Piero Ventura si impose con il risultato di 2-1. Il Toro, in classifica, occupa il nono posto con 44 punti.

In occasione del Derby, arriva una Juventus tornata a vincere in campionato dopo quasi due mesi di digiuno, grazie all’1-0 rifilato alla Fiorentina. La squadra di Massimiliano Allegri ha consolidato il terzo posto in classifica, portandosi provvisoriamente a +4 sul Bologna e a +7 sulla Roma.

La gara d’andata, giocata all’Allianz Stadium lo scorso 7 ottobre, si è chiusa sul risultato di 2-0, frutto dei goal di Federico Gatti e Arkadiusz Milik.



PROBABILI FORMAZIONI TORINO-JUVENTUS

Il partner di Zapata dovrebbe essere Sanabria, ma Okereke spinge per una maglia da titolare. Vlasic tra le linee con Linetty e Ricci in mediana. Sulle fasce Bellanova a destra, mentre a sinistra è ballottaggio tra Lazaro e Vojvoda. Difesa a tre a protezione di Milinkovic-Savic: Tameze e Rodriguez saranno i braccetti, Buongiorno al centro.

Allegri è pronto a confermare in toto la formazione che ha battuto la Fiorentina: Chies al fianco di Vlahovic, Locatelli in regia, con McKennie e Rabiot interni. A destra gioca Cambiaso, mentre a sinistra Kostic è insidiato da Iling-Junior. Consueta difesa a tre con Gatti, Bremer e Danilo a protezione di Szczesny.

TORINO (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Tameze, Buongiorno, Rodriguez; Bellanova, Linetty, Ricci, Lazaro; Vlasic; Zapata, Sanabria. All. Juric.

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Danilo; Cambiaso, McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic; Vlahovic, Chiesa. All. Allegri.

COMMENTA L'ARTICOLO

Scopri di più da IL TORO SIAMO NOI

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading