Sanabria risponde a Kvara: 1-1 - IL TORO SIAMO NOI
Sanabria risponde a Kvara: 1-1 - IL TORO SIAMO NOI
Sanabria risponde a Kvara: 1-1 - IL TORO SIAMO NOI
Sanabria risponde a Kvara: 1-1 - IL TORO SIAMO NOI
Sanabria risponde a Kvara: 1-1 - IL TORO SIAMO NOI
Sanabria risponde a Kvara: 1-1 - IL TORO SIAMO NOI

Sanabria risponde a Kvara: 1-1

L’anticipo del turno numero 28 di Serie A termina con un pareggio per 1-1 tra il solido Torino di Juric e l’intermittente Napoli di Calzona. Non è bastata una grande prova di Kvaratskhelia ai padroni di casa per superare la resistenza granata. Azzurri settimi, a 7 punti dal quarto posto, piemontesi sempre decimi.



Calzona schiera il miglior Napoli possibile, pur privo di Rrahmani, mentre Juric sorprende tutti con la coppia Pellegri-Zapata. La prima grande occasione arriva al 15′: Linetty sbaglia, palla a Politano, che imbuca per Kvaratskhelia, ma il georgiano tutto solo viene ipnotizzato da Milinkovic-Savic, che salva con un ottimo intervento. Il Torino fatica a rendersi pericoloso e a proporsi in avani, mentre il Napoli pressa alto e rimane in pressione. Al 24′ ci prova Osimhen di testa su cross di Anguissa, ma non trova la porta. Il Torino risponde al 28′: Lobotka e Zielinski imprecisi, palla a Zapata che calcia dal limite, trovando una super parata di Meret. Sul finire di primo tempo gli Azzurri si rendono ancora pericolosi sull’asse Politano-Kvara: cross del mancino, colpo di testa in tuffo del georgiano, che trova un’altra grande risposta di Milinkovic-Savic. Ultima emozione di un primo tempo giocato ad alta intensità.


Nella ripresa il mood non cambia. Il Torino difende ordinato, il Napoli prova a ragionare, ma troppo lentamente. La partita si stappa con un botta e risposta tra il 61′ e il 64′. Prima una discesa fulminea di Mario Rui innesca Kvaratskhelia, che non sbaglia e firma l’1-0 azzurro. Poi Sanabria, appena entrato per Pellegri, sugli sviluppi di un corner sigla in rovesciata l’1-1. I granata si caricano, Calzona inserisce Raspadori e Traorè, al 77′ Osimhen ci prova con una girata da posizione angolata, centrando però Milinkovic sul primo palo. Al 86′ ancora Kvara ci prova col destro dal limite, ma il portiere granata è ancora attento. Sempre il georgiano nel recupero con un tiro-cross centra una clamorosa traversa, con Milinkovic sorpreso. Ultimo squillo di un match che termina 1-1, con qualche rimpianto per la squadra di Calzona.

COMMENTA L'ARTICOLO

Scopri di più da IL TORO SIAMO NOI

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading