Tutte le possibili uscite nel mercato di gennaio - IL TORO SIAMO NOI
Tutte le possibili uscite nel mercato di gennaio - IL TORO SIAMO NOI
Tutte le possibili uscite nel mercato di gennaio - IL TORO SIAMO NOI
Tutte le possibili uscite nel mercato di gennaio - IL TORO SIAMO NOI
Tutte le possibili uscite nel mercato di gennaio - IL TORO SIAMO NOI
Tutte le possibili uscite nel mercato di gennaio - IL TORO SIAMO NOI

Tutte le possibili uscite nel mercato di gennaio

Il Toro agirà anche in uscita nel prossimo mercato di gennaio, pur ripartendo dalle parole di Cairo che ha definito la squadra da lui costruita “importante” e ha quindi scacciato uno scenario che preveda i granata molto attivi in entrata in inverno. il portiere Luca Gemello ha bisogno di fare esperienza e potrebbe essere mandato in prestito.

Sono considerati “sacrificabili”, per motivi molto diversi tra loro, due attaccanti come Nemanja Radonjic e Demba Seck, forse anche Brandon Soppy: l’esterno non è felice del mancato impiego di Juric e lo stesso Torino non è felicissimo di quanto messo in campo dall’esterno di proprietà dell’Atalanta, quando è stato arruolabile. Ecco perché oltre al mancato riscatto a giugno, potrebbe esserci persino un divorzio nel prossimo mercato. Il serbo fino a qualche settimana sembrava un corpo estraneo alla squadra, ma Cairo ultimamente ha voluto gettare acqua sul fuoco: “Ogni tanto va un po’ rimesso nella giusta direzione, ma c’è un lavoro costante e lui deve capire quanto teniamo a lui”.

Seck e Pellegri a caccia di spazio
Sul centravanti Pietro Pellegri e la mezzapunta Demba Seck c’è invece la consapevolezza che lo spazio, poco, ottenuto fino ad ora, difficilmente ci sarà nella seconda parte di stagione: entrambi potrebbero quindi essere ceduti per andare a caccia di minuti. Sul bomber c’è l’interesse del Genoa, interessato a riportare a casa un prodotto del proprio settore giovanile.

Fonte: Tuttomercatoweb

COMMENTA L'ARTICOLO