Un cross sbagliato di Ilic salva il Toro dalla sconfitta: 1-1 - IL TORO SIAMO NOI
Un cross sbagliato di Ilic salva il Toro dalla sconfitta: 1-1 - IL TORO SIAMO NOI
Un cross sbagliato di Ilic salva il Toro dalla sconfitta: 1-1 - IL TORO SIAMO NOI
Un cross sbagliato di Ilic salva il Toro dalla sconfitta: 1-1 - IL TORO SIAMO NOI
Un cross sbagliato di Ilic salva il Toro dalla sconfitta: 1-1 - IL TORO SIAMO NOI
Un cross sbagliato di Ilic salva il Toro dalla sconfitta: 1-1 - IL TORO SIAMO NOI

Un cross sbagliato di Ilic salva il Toro dalla sconfitta: 1-1

Juric sceglie sia Lazaro che Soppy lasciando fuori Vojvoda, mentre Cioffi rilancia Samardzic e si affida ancora davanti a Pereyra e Lucca. E’ subito l’ex Pisa a provarci di testa da corner, mentre sull’altro fronte è Vlasic a chiamare in causa Silvestri, poi abile a bloccare anche il secondo tentativo di Zapata. Lucca è in un buono stato di forma e si vede quando incorna il cross di Ebosele, con palla sull’esterno della rete. Nel Toro, che fa poco, prova ad accendersi Ilic, al quale prima manca precisione su punizione e poi esalta le doti atletiche di Silvestri. L’Udinese si difende con ordine e argina in maniera precisa Duvan Zapata, e poi cerca di pungere, sempre col solito Lucca, il quale prima non riesce a sfruttare appieno un errore in retropassaggio di Soppy, e poi cerca il super gol con una rovesciata spettacolare ma imprecisa. 



Gli allenatori iniziano con gli stessi effettivi, con la gara che si sporca con annessi cartellini gialli tirati fuori da Fabbri. Juric inserisce Vojvoda per Soppy, ma è sempre Lazaro a mettere cross interessanti, con Zapata che per poco non trova la deviazione di testa vincente. L’Udinese tiene bene il campo e si ridisegna bene con i campi, con l’esclusione di un Samardzic a tratti impalpabile. Cioffi poi cambia l’attacco con Success e Thauvin e trova il vantaggio con Zarraga bravo a girare in rete un cross dell’inesauribile Ferreira dopo sgroppata sulla destra. Il Toro è alle corde e non sembra poter reagire, ma un salvagente glielo lancia SIlvestri, che non legge bene un cross di Ilic che si spegne in rete per l’1-1 dei padroni di casa. Una doccia gelata, immeritata, per i bianconeri, che muovono ancora la classifica ma non trovano il colpo per risollevarsi in classifica. Si ferma il Torino dopo tre successi consecutivi in casa, ma Ilic salva la faccia alla squadra.

COMMENTA L'ARTICOLO