Progetto Robaldo,Lo Russo:"Un pilastro per la Cittadella del Toro".Cairo:"Inaugureremo il 4 maggio 2024" - IL TORO SIAMO NOI
Progetto Robaldo,Lo Russo:"Un pilastro per la Cittadella del Toro".Cairo:"Inaugureremo il 4 maggio 2024" - IL TORO SIAMO NOI
Progetto Robaldo,Lo Russo:"Un pilastro per la Cittadella del Toro".Cairo:"Inaugureremo il 4 maggio 2024" - IL TORO SIAMO NOI
Progetto Robaldo,Lo Russo:"Un pilastro per la Cittadella del Toro".Cairo:"Inaugureremo il 4 maggio 2024" - IL TORO SIAMO NOI
Progetto Robaldo,Lo Russo:"Un pilastro per la Cittadella del Toro".Cairo:"Inaugureremo il 4 maggio 2024" - IL TORO SIAMO NOI
Progetto Robaldo,Lo Russo:"Un pilastro per la Cittadella del Toro".Cairo:"Inaugureremo il 4 maggio 2024" - IL TORO SIAMO NOI

Progetto Robaldo,Lo Russo:”Un pilastro per la Cittadella del Toro”.Cairo:”Inaugureremo il 4 maggio 2024″

Al Circolo della Stampa – Sporting è in programma la conferenza stampa di presentazione del progetto del Robaldo, centro sportivo che ospiterà le giovanili del Torino. Il presidente granata, Urbano Cairo, interverrà davanti ai media presenti insieme al sindaco di Torino, Stefano Lo Russo, e al responsabile del progetto, Paolo Bellino.

Prende la parola il sindaco Lo Russo: “E’ una giornata storica, siamo contenti. Ringrazio il Toro e Cairo, ha creduto in questo progetto. E ringrazio anche l’assessore allo sport, Mimmo Carretta. Abbiamo rimesso il dentifricio nel tubetto e arriviamo alla fine di un percorso travagliato iniziato nel 2016. Parliamo di una struttura all’avanguardia e di livello, anche dal punto di vista architettonico. L’obiettivo è rendere Torino e il Torino una cosa unica, una città che consolidi la presenze del Toro con gli impianti che servono. Abbiamo parlato di cittadella del Toro, questo è uno dei pilastri: servirà all’elemento sportivo, ma riqualifica anche una parte della Circoscrizione 2. E si svilupperanno tante altre attività lì intorno, in quella porzione di Mirafiori Sud. Abbiamo superato gli ostacoli, non vediamo l’ora di tagliare il nastro”

Cairo: “Bellino sta facendo un doppio lavoro, è dirigente anche di Rcs Sport e anche il giro partirà da qui, con il passaggio a Superga: è uno che ha voglia e che fa gli straordinari, è un grande tifoso del Toro. Sono contento, ci siamo arrivati: lasciamo perdere cos’è successo, guardiamo alla realizzazione. Abbiamo avuto un aiuto dal sindaco per velocizzare gli step burocratici, ora siamo pronti a costruire. Ringrazio per la velocità di approvazione del nuovo progetto, ci siamo consultati con Ludergnani (responsabile settore giovanile) e con Vagnati per fare la cosa più adatta. Era meglio ridurre i campi da cinque a quattro, ma con tre regolamentari e uno più piccolino che è utilizzabile dalle persone della circoscrizione. Abbiamo cambiato, c’è stata una riapprovazione ma in tempi molto rapidi. Abbiamo trovato una centrale elettrica che era sotterrata, si sono fatti gli scavi…E’ stata una cosa complicata. E’ un bel progetto, lo ha fatto l’architetto Seita: è un progetto all’avanguardia ed eco-compatibile, è fatto nel rispetto all’ambiente ed è una cosa importante. Ci saranno pannelli fotovoltaici, i quattro campi sono in erba sintetica di ultima generazione, c’è una serie di cose fatte al meglio. Diremo una data per fare la prima partita al Robaldo…C’è voglia di essere veloci, siamo in pista e ci vediamo con l’architetto per dare gli incarichi per partire. Speriamo che il tempo resti bello per proseguire velocemente con i lavori. Ci sarà anche un edificio con gli spogliatoi, due tribune da 500 e 250 posti, una palestra da 300 metri quadrati, uffici, ristorante, sale conferenze, magazzini…E’ una cosa fatta a regolare d’arte. E’ un investimento importante, ma è giusto dare a noi come Torino un centro sportivo per i giovani: si alleneranno dall’Under 12 alla Primavera. E chissà, magari anche l’Under 23…Non è detto che la facciamo, è ancora da ragione. Sarà la casa dei giovani del Toro”

Fonte:Tuttomercatoweb

COMMENTA L'ARTICOLO