Exgranata,Ogbonna:"Vogliamo la Conference" - IL TORO SIAMO NOI
Exgranata,Ogbonna:"Vogliamo la Conference" - IL TORO SIAMO NOI
Exgranata,Ogbonna:"Vogliamo la Conference" - IL TORO SIAMO NOI
Exgranata,Ogbonna:"Vogliamo la Conference" - IL TORO SIAMO NOI
Exgranata,Ogbonna:"Vogliamo la Conference" - IL TORO SIAMO NOI
Exgranata,Ogbonna:"Vogliamo la Conference" - IL TORO SIAMO NOI

Exgranata,Ogbonna:”Vogliamo la Conference”

Angelo Ogbonna, ex granata tra le file del West Ham, ha parlato al Corriere della Sera  della sua esperienza inglese,otto stagioni con gli Hammers, dopo essere cresciuto nel settore giovanile del Toro, per poi passare in prima squadra ed in seguito essere stato ceduto alla Juventus.

‘É una vigilia un po’ lunga, è vero, campionatoinglese èfinito dieci giorni fa. E anche per questo siamo stati tre giorni in Portogallo a fare lavoro atletico: ci faremo trovare pronti’, ha raccontato il difensore, classe ’88. Ogbonna non pensava di stare otto anni al West Ham: ‘No. Anche perché non sono Di Canio. Ma ho fatto del mio meglio per farmi rispettare attraverso le prestazioni: l’attaccamento dei tifosi mi ripaga alla grande. Non sento il peso della storia. Solo in senso positivo: sono anni di crescita e di evoluzione. Nel 2022 ci siamo fermati alla semifinale di Europa League, adesso vogliamo vincere questa Conference. Quale sarà il nostro nostro modo di essere? L’atteggiamento guerriero, esaltato dall’atmosfera che si crea con i tifosi: una comunità di amici’.

Della Fiorentina ha detto: ‘La storia non si cambia: gli italiani giocano per vincere. Ha qualità ed esperienza, ha raggiunto due finali, facendo un ottimo campionato. Noi siamo una squadra compatta, poi dipende dalle partite: in alcune prevale il tatticismo, ma se l’avversario si apre abbiamo la possibilità di fare qualche gol in più.