Toro-Fiorentina: probabili formazioni - IL TORO SIAMO NOI
Toro-Fiorentina: probabili formazioni - IL TORO SIAMO NOI
Toro-Fiorentina: probabili formazioni - IL TORO SIAMO NOI
Toro-Fiorentina: probabili formazioni - IL TORO SIAMO NOI
Toro-Fiorentina: probabili formazioni - IL TORO SIAMO NOI
Toro-Fiorentina: probabili formazioni - IL TORO SIAMO NOI

Toro-Fiorentina: probabili formazioni

Le due compagini, dopo essersi già sfidate prima lo scorso 21 gennaio nel girone d’andata (vittoria per 1-0 dei granata al Franchi grazie ad una rete di Miranchuk) e poi l’1 febbraio nei quarti di finale di Coppa Italia (questa volta successo per 2-1 dei viola al Franchi con reti decisive di Jovic e Ikoné), si ritrovano in campo a 270’ dalla fine di un torneo che al momento le vede appaiate in classifica.

Sia Torino che Fiorentina sin qui hanno raccolto 49 punti in trentacinque giornate, frutto per entrambe di tredici vittorie, dieci pareggi e dodici sconfitte, e proprio questo scontro diretto rappresenta la prima possibilità di lanciare una volata che conduce all’ottavo posto finale e quindi a alle posizioni immediatamente a ridosso di quelle che valgono una qualificazione europea.

I granata si presentano all’appuntamento forti degli ottimi risultati ottenuti nelle ultime settimane: tre vittorie, un pareggio ed una sconfitta. Gli uomini guidati da Ivan Juric hanno messo in cascina sette punti nelle ultime tre uscite, gli ultimi dei quali ottenuti con la vittoria per 1-0 a Verona con gran goal decisivo siglato da Vlasic al 29’.

Più altalenante il cammino dei gigliati che, complici anche i tanti impegni tra Coppa Italia e Conference League, nell’ultimo mese hanno lasciato per strada tante energie e qualche punto. Anche gli uomini di Vincenzo Italiano sono comunque reduci da un successo nel torneo: quello per 2-0 ottenuto nell’ultima uscita interna contro l’Udinese grazie alle reti di Castrovilli e Bonaventura.

Quello che andrà in scena sarà in assoluto il confronto numero 163 tra le due squadre. Il bilancio complessivo parla di un grandissimo equilibrio certificato dalle 55 vittorie della Fiorentina, a fronte di 54 pareggi e 53 affermazioni del Torino.

PROBABILI FORMAZIONI TORINO-FIORENTINA

Juric non potrà contare sugli indisponibili Miranchuk, Radonjic e Sanabria. In attacco ci sarà dunque Pellegri dal 1’ e sarà supportato da Karamoh e Vlasic. Sugli esterni, Lazaro e Vojvoda contendono le maglie da titolari a Singo e Rodriguez.

Italiano potrebbe tornare a proporre un ampio turnover dopo le fatiche di Conference League e a pochi giorni dalla finale di Coppa Italia con l’Inter. In porta potrebbe dunque tornare Cerofolini, mentre sugli out di destra e sinistra potrebbe toccare a Venuti e Terzic. In attacco si rivedrà Jovic dal 1’ tra Kouamé e Saponara. Assente per squalifica Bonaventura.

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Schuurs, Buongiorno; Singo, Ricci, Ilic, Rodriguez; Karamoh, Vlasic; Pellegri.

FIORENTINA (4-3-3): Cerofolini; Venuti, Milenkovic, Martinez Quarta, Terzic; Barak, Mandragora, Castrovilli; Kouamé, Jovic, Saponara.