Di Marzio: in porta arriva Popa - IL TORO SIAMO NOI
Di Marzio: in porta arriva Popa - IL TORO SIAMO NOI
Di Marzio: in porta arriva Popa - IL TORO SIAMO NOI
Di Marzio: in porta arriva Popa - IL TORO SIAMO NOI
Di Marzio: in porta arriva Popa - IL TORO SIAMO NOI
Di Marzio: in porta arriva Popa - IL TORO SIAMO NOI

Di Marzio: in porta arriva Popa

Il Torino chiude un colpo per completare il reparto portieri. I granata hanno preso Mihai Popa, calciatore rumeno classe 2000 di proprietà del Voluntari. 

Come riferito da Eurosport Romania, l’affare è chiuso. Il giocatore arriverà a parametro zero e firmerà un contratto triennale. Sarà lui dunque a completare il reparto alle spalle di Vanja Milinkovic-Savic, attualmente titolare nelle gerarchie di Juric: il serbo ha recentemente rinnovato il suo contratto con i granata fino al 2026, con opzione per il 2027.Sono 75 le presenze di Mihai Popa con la maglia del Voluntari, dove milita dalla stagione 2021/2022. Il portiere è titolarissimo nel club, che ha chiuso la stagione regolare del campionato rumeno al decimo posto in classifica. Adesso, il Voluntari è impegnato nei playoff per la salvezza, che includono le ultime dieci squadre del campionato (mentre le prime sei si sfidano per la vittoria del campionato). Finita la stagione, saluterà una volta terminato il contratto, in scadenza il prossimo 30 giugno.

Popa non ha ancora debuttato con la nazionale maggiore della Romania, ma ha difeso i pali dell’Under 21 negli ultimi anni. Il portiere è stato anche avversario dell’Italia di Nicolato nel 2021, in un’amichevole che ha visto gli azzurrini rimontare da uno svantaggio di 0-2, vincendo poi 4-2. 

Portiere esplosivo alto 190 centimetri, Popa si è messo in mostra anche come pararigori. Tra la stagione 2021/2022 e quella attualmente in corso, infatti, il classe 2000 ha neutralizzato ben 5 tiri dal dischetto.