Di Marzio: contatti continui per Belotti,il Siviglia si defila

Lo Zenit San Pietroburgo resta interessato ad Andrea Belotti come profilo per il proprio attacco. I contatti fra il club russo e il Torino proseguono dall’inizio di luglio, quando il giocatore era ancora all’Europeo con l’Italia e sono stati positivi, specie nelle ultime ore.

I campioni di Russia in carica sono pronti ad inviare un’offerta di 30 milioni di euro bonus compresi per il capitano del Torino, cifra importante che potrebbe essere presa in considerazione dalla società del presidente Cairo.  

La decisione passa ora dall’attaccante, che in breve tempo deve dare una risposta alla possibilità, dato che il campionato russo è già iniziato. Lo Zenit infatti ha già giocato la prima sfida di Prem’er-Liga contro il Chimki e nella giornata di domenica sfiderà il Rostov.

Il numero 9 della Nazionale di Roberto Mancini campione d’Europa dovrà valutare anche l’offerta arrivata dal Torino, che per tenerlo in granata (dato il contratto in scadenza nel 2022) ha offerto un rinnovo da 4 milioni di euro all’anno bonus compresi

Il Siviglia del Ds Monchi ha sondato il terreno per Belotti nelle scorse settimane,  ma intanto prova a chiudere per Joselu dell’Alaves. Con una decina di milioni l’affare si può chiudere, anche perché l’attaccante spinge per la cessione come rivelato Estadio Deportivo.