Ufficiale la modifica del Campionato Primavera,al momento il Toro è salvo: i dettagli

La FIGC, tramite una nota pubblicata ieri sul proprio sito ufficiale, ha comunicato di aver approvato la riforma dei campionati Primavera che era stata proposta dalla Lega Serie A. Nello specifico:

  • dalla stagione 2021-2022 il Primavera 1 passerà da 16 a 18 squadre, dunque nel torneo attualmente in corso ci saranno solo 2 retrocessioni (una diretta, una attraverso playout tra la penultima e la terzultima classificata) a fronte di 4 promozioni dal Primavera 2;
  • dalla stagione 2022-2023 il Primavera 1 sarà a 18 squadre con 3 retrocessioni, il Primavera 2 a 32 squadre con 3 promozioni e 2 retrocessioni, il Primavera 3 a 24 squadre con 2 promozioni e 2 retrocessioni, e il Primavera 4 a 26 squadre con 2 promozioni.

È stata inoltre abolita la norma che vincolava la partecipazione della squadra Primavera al campionato di competenza della Prima Squadra.

Di seguito la classifica del campionato Primavera 1 2020-2021 dopo la 28^ giornata:

  1. Sampdoria 53 (semifinale playoff)
  2. Inter 53 (semifinale playoff)
  3. Juventus 51 (quarti di finale playoff)
  4. Roma* 49 (quarti di finale playoff)
  5. Atalanta 48 (quarti di finale playoff)
  6. Empoli 46 (quarti di finale playoff)
  7. Spal 45
  8. Sassuolo* 41
  9. Milan 41
  10. Cagliari 37
  11. Genoa 36
  12. Fiorentina 31
  13. Torino 27
  14. BOLOGNA 27 (playout)
  15. Lazio 19 (playout)
  16. Ascoli 6 (Primavera 2)

* Una partita in meno.

Al momento il Bologna, quattordicesimo in virtù degli scontri diretti col Torino (Bologna-Torino 1-1, Torino-Bologna 4-1), disputerebbe il playout contro la Lazio. Negli ultimi due turni (weekend del 12-13 giugno e mercoledì 16 giugno) i rossoblù affronteranno l’Inter in trasferta e la Roma in casa, i granata se la vedranno con la Juventus in casa e la Sampdoria in trasferta, mentre la Fiorentina giocherà contro la Sampdoria in casa e il Sassuolo in trasferta.