Lazio-Toro: al Coni la discussione del ricorso il 13 maggio

Il ricorso della Lazio, sul match non disputato contro il Torino, si discuterà al Collegio di Garanzia del Coni il prossimo 13 maggio. Lo ha annunciato, attraverso un comunicato, il presidente del Collegio, Franco Frattini. La Lazio, dopo i due gradi di giudizio, aveva presentato ricorso al Coni chiedendo il 3-0 a tavolino per il match non disputato contro i granata. Attesa di altre settimane. Il match, se verrà confermata la decisione di rigiocare, si dovrebbe disputare tra il 18 e 19 maggio.

Il Collegio di Garanzia e il ricorso Lazio

“Ricorso iscritto al R.G.ricorsi n. 47/2021, presentato, in data 14 aprile 2021, dalla S.S. Lazio S.p.a. contro il Torino F.C. S.p.a. per la riforma FIGC, Sezione Prima, in data 30 marzo 2021, con la quale è stato respinto il reclamo proposto dalla società ricorrente avverso il provvedimento del Giudice Sportivo di Serie A, assunto in data 12 marzo 2021, pubblicato con il Comunicato Ufficiale n. 218, con il quale, a scioglimento della riserva di cui al Comunicato del 4 marzo 2021, si è deliberato di “non applicare alla soc. Torino le sanzioni previsti dell’art. 53 NOIF per la mancata disputa della gara con la società Lazio, rimettendo alla Lega Serie A i provvedimenti organizzativi necessari relativi alla disputa della gara”.