Dal Pino:”La nostra indicazione è quella di giocare”

Dopo la posizione dell’Asl di Torino in merito al possibile rinvio della gara tra Lazio e Torino (in programma domani alle 18.30), arrivano anche le parole del presidente della Lega Serie A, Paolo Dal Pino: “Il nostro orientamento è sempre quello di giocare, lo abbiamo sempre sostenuto. Abbiamo firmato un protocollo sanitario con il Governo per poter dare continuità al campionato, ma abbiamo bisogno da parte delle Asl di collaborazione costante, cosa che abbiamo sempre avuto – sottolinea Dal Pino a Rai Gr Parlamento -. Per noi la partita si deve giocare, ma se la Asl ha un atteggiamento estremamente duro e restrittivo, dobbiamo valutare sulla base di quella che purtroppo è stata la decisione del Collegio di Garanzia del Coni, che su Juventus-Napoli ha creato un precedente di giurisprudenza”.

Il Torino dovrebbe giocare martedì alle 18.30 all’Olimpico contro la Lazio. Oggi si è però espresso anche il direttore generale dell’Asl di Torino Carlo Picco:

“Il Dipartimento di prevenzione prosegue il monitoraggio e conferma, alla luce dei numerosi casi di variante inglese, la quarantena, che scade domani a mezzanotte. Riunire la squadra è impossibile” ha dichiarato all’Ansa.

Secondo queste indicazioni, quindi, sarebbe impossibile giocare la gara contro la Lazio in programma martedì. Sull’eventuale rinvio della gara si attende però la decisione della Lega, che come riporta l’Ansa al momento sarebbe orientata a confermare Lazio-Torino per martedì alle 18.30.

Nel frattempo questo pomeriggio il Torino svolgerà un altro giro di tamponi, di cui l’esito arriverà in serata. Al momento, dopo gli ultimi test, i positivi nel Torino rimangono 9.

Dopo le parole di oggi da parte dell’Asl, ci sono ulteriori sviluppi nella vicenda legata a Lazio-Torino e alla situazione Covid tra i granata: la squadra di Nicola non ha infatti in programma di partire per Roma domani.

Qualora la Lega imponesse di giocare, infatti, il Torino (che ha ancora 9 positivi in squadra, in attesa dei nuovi tamponi di oggi pomeriggio) non partirebbe comunque.

COMMENTA L'ARTICOLO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.