Lazio-Toro,oggi la decisione: tutte le ipotesi sul tavolo

Non si è ancora deciso nulla anche se quella di oggi sembra possa essere la giornata decisiva. Fra comunicati e tamponi, il destino di Lazio-Torino verrà deciso oogi



In un campionato strano, incomprensibile ed incerto si è inserita anche la variante inglese del Covid-19. Un’infezione più lunga, più scomoda e di gran lunga più sconosciuta rispetto a quella a cui eravamo abituati. Fatalità vuole che in mezzo a tamponi, decisioni di rinvio e quarantene, poi, ci siano sempre Lazio e Torino. Sulla gara d’andata deciderà la procura federale il da farsi, ma in vista di mercoledì pomeriggio la matassa sembra molto ingarbugliata. Le ipotesi al vaglio sarebbero molte ma nessuno, almeno per ora, sembra prevalere sull’altra.



Il Torino, intanto, come comunicato dall’ASL 1 del capoluogo piemontese, dovrà osservare la quarantena sino alla mezzanotte di martedì. L’esito del secondo giro di tamponi (dal precedente non sarebbero emersi nuovi positivi) sarà decisivo per sciogliere il periodo di fermo. Lazio-Torino, quindi, sarebbe a forte, fortissimo rischio e si starebbero cercando le soluzioni giuste per non complicare i rapporti fra le due società. La frase di Inzaghi di sabato pomeriggio ha lasciato qualche scoria (Il Torino è più riposato di noi) ma adesso l’unica cosa che sembra interessare alla Lega di Serie A è decidere il da farsi.

Lazio-Torino, due ipotesi: Juventus-Napoli può essere il precedente

Per decidere quale sarà il destino di Lazio-Torino, in programma mercoledì 3 marzo alle 18:30, si riparte da Juventus–Napoli e dalla decisione del CONI. Qualora la gara dell’Allianz Stadium dovesse essere considerato un precedente, Lazio-Torino verrebbe rinviata per impossibilità da parte del Torino di recarsi a Roma, ma questo non sarebbe l’unico tavolo su cui si starebbe giocando. Secondo la Gazzetta dello Sport, infatti, nonostante il rinvio sembra essere l’unica strada, la Lega di Serie A potrebbe comunque decidere di far giocare, salvo poi concedere al Torino di fare ricorso e, presumibilmente, vincerlo.



Questa sarebbe una strada ingarbugliata e, forse, più complicata di quanto direbbe la logica, ma l’ottica è quella della salvaguardia del protocollo sanitario che così verrebbe salvaguardato. Il rinvio sembra essere comunque l’unica strada possibile, ma ci sarà da vedere con quali modalità verrà deciso. Lazio-Torino è e resta nel girone di “color che son sospesi“.