Inter-Toro: il pensiero di un tifoso

Perché l’Inter è sembrata una squadretta impaurita e il Torino improvvisamente super? Pensate anche voi come mister Conte che a loro è mancato il furore? Riannodiamo i fili….partiamo dal valore qualità del parco giocatori in campo secondo www.transfermarkt.it/….

Inter euro 289.000.000 – Torino euro 72.000.000 e già questi numeri fanno tremar le gambe. Se poi vogliamo ancora approfondire diciamo che i subentrati dalla panchina da parte dei nerazzurri sommano euro 190 milioni mentre quelli dei granata fanno 7,7 milioni.

Ciò detto, ad una simile differenza di valori in campo, aggiungiamo che i granata hanno dovuto lasciare a casa il tecnico Giampaolo per Covid, poi Lukic, Vojvoda e Gojak fuori per lo stesso motivo, non bastasse ciò, Belotti è costretto a dare forfait per un risentimento durante il riscaldamento. Poi, al 40° del primo tempo, i granata inaugurano i cambi chiaramente non per scelta tecnica quando Verdi si infortuna. Infine, quindi, quando Zaza sigla l’1 a 0 ai tempi supplementari, i milionari nerazzurri non hanno fatto ancora un tiro in porta.

Solo mancanza di furore sig. Conte? Solo per una mancanza di tirarsi su le maniche della camicia? Solo per una sorta di assenza a far “solchi” in terra (così titola)? Ebbene, io credo, convintamente, che questo giudizio sia figlio di un alibi tutto teso a giustificare una figuraccia che nel primo tempo non era condizionato dalla mancanza di furore, ma che invece, pur senza esagerare nelle analisi, stava scontando sempre maggiori consapevolezze di gioco avversario al punto di rimanerne sorpresi e quindi in qualche modo fortemente condizionati.

Purtroppo non è la prima volta che i granata non fanno tesoro dei vantaggi accumulati, ma proprio per il fatto che non è la prima volta, questo dimostra che qualcosa nella fase tecnica del gioco si sta muovendo e che, il Torino, sì che ha il problema di consolidare il prima possibile convinzioni e certezze! Purtroppo lo deve fare insieme alla ricerca di una fase tecnica rinnovata e che nell’ambito di una valenza qualitativa limitata, diviene tutto più complicato.

Dico anche un’altra cosa; è proprio in questo momento che ci si aspetta una maggiore equità da parte degli arbitri in quanto il Sig. La Penna non solo non ha visto i rigori ma non ha fischiato un fallo su Rincon a 2 metri di distanza dall’azione, la stessa che poi ha innescato il goal del 2-1 nerazzurro.

Arbitraggio inadeguato. Il che non garantisce quando ci sono in campo 217 milioni di differenza in valore di qualità!

Adrian

COMMENTA L'ARTICOLO