Toro-Parma: la pagella granata - IL TORO SIAMO NOI
Toro-Parma: la pagella granata - IL TORO SIAMO NOI
Toro-Parma: la pagella granata - IL TORO SIAMO NOI
Toro-Parma: la pagella granata - IL TORO SIAMO NOI
Toro-Parma: la pagella granata - IL TORO SIAMO NOI
Toro-Parma: la pagella granata - IL TORO SIAMO NOI

Toro-Parma: la pagella granata

Sirigu 6.5 – Il Parma, fra primo e secondo tempo, lo mette in difficoltà in più di un’occasione, ma si fa trovare pronto. Sul tiro potente di Kucka, però, non può nulla.null

Izzo 5.5 – Poco brillante, non sempre preciso e un po’ in difficoltà a contenere Gervinho.

N’Koulou 6.5 – Nonostante i tanti giorni lontano dal campo, non ha perso i tempi d’inserimento su palla inattiva e trasforma perfettamente il calcio d’angolo di Berenguer, sbloccando il risultato.

Bremer 6 – Soffre un po’ gli attacchi in velocità degli esterni, soprattutto perché Berenguer rientra poco per aiutarlo, ma anche lui non soffre tantissimo.

De Silvestri 6.5 – Dopo i primi minuti passati a preoccuparsi di Gervinho, comincia a spingere e non smette più. Si fa trovare sempre pronto dai cambi di gioco e dai traversoni dei compagni. Mette una palla bellissima sui piedi di Zaza che però la spreca.

Edera 4.5 – Impreciso nel primo tempo, assente per gran parte del secondo. In occasione del gol di Kucka è in ritardo nella chiusura, ma l’errore lo condivide con Rincon. A un quarto d’ora dalla fine sbaglia a due passi dalla porta

Rincon 5.5 – El General, come ci si poteva aspettare, non è al massimo e si vede. La sua aggressività va scemando già nel primo tempo e a beneficiarne è il centrocampo emiliano che ha il tempo di respirare e ragionare.

Meité 6 – Più attento del compagno nelle coperture e anche più costante durante tutto il match. L’azione spesso comincia dai suoi piedi.

Berenguer 7 – Sin dai primi minuti del match dimostra di essere fra in più in forma in campo. Porta palla e non ha paura di prendersi anche qualche rischio in fase d’impostazione. Suo l’assist dalla bandierina per N’Koulou. Esce dal campo per Ola Aina piuttosto sorpreso dal cambio.

Zaza 5 – Fa a sportellate e poi si lancia in area, ma non riesce mai a colpire. L’occasione migliore gliela servono Berenguer e De Silvestri, ma la spara addosso a Sepe, nell’azione che porterà poi al rigore sbagliato da Belotti.

Belotti 5.5 – Un po’ decentrato sulla sinistra e un po’ arretrato, si sacrifica tanto per far salire i compagni creando spazi. Sbaglia il rigore tirandolo non perfettamente e parato da Sepe, ma in questa versione assistman.

Ola Aina 6 – Entra al posto di Berenguer e ha più di 20 minuti per dire la sua. Crossa tanto e sbaglia tanto, ma crea anche qualche pericolo.

Lukic SV

One thought on “Toro-Parma: la pagella granata

Comments are closed.