Dall’Argentina un nuovo nome per la fascia del Toro

Il terzino destro argentino piace alla società granata che potrebbe decidere di puntare su di lui per rinforzare il reparto degli esterni difensivi.

In attesa di blindare la salvezza, qualora dovesse riprendere il campionato, il Torino è già al lavoro per la prossima stagione. Uno dei primi nomi sul taccuino del direttore sportivo Davide Vagnati è quello di Gonzalo Montiel, terzino destro del River Plate nel giro della nazionale albiceleste. Nato all’inizio del 1997, l’argentino è un terzino che abbina una buona capacità di spinta alla cura dei dettagli difensivi, ed è diventato negli anni uno dei cardini della difesa dei millonarios con cui ha vinto la Copa Libertadores nel 2018.

Montiel ha una clausola rescissoria di 20 milioni di euro, ma il prezzo sarebbe trattabile vista l’emergenza Covid-19 e l’involontaria svalutazione dei cartellini. Per il sudamericano, il Toro sarebbe pronto ad offrire una cifra fra i 12 e i 14 milioni di euro. A riportarlo è Tuttosport.


COMMENTA L'ARTICOLO