Di Marzio: i dettagli del contratto di Longo

Moreno Longo

Moreno Longo è pronto a diventare il nuovo allenatore del Torino. Dopo i contatti della notte, la decisione è stata presa: sarà l’ex alleantore di Pro Vercelli e Frosinone a sostituire Walter Mazzarri sulla panchina dei granata. Questa mattina, Longo ha anche contattato il Frosinone, con cui ha ancora un contatto in essere, per avviare le procedure per la risoluzione del contratto. L’ok da parte della Federazione è atteso a breve.

Risolto il problema contrattuale con il club di Stirpe, Longo potrà firmare con il Torino. Il contratto prevede un accordo fino al 30 di giugno: nelle intenzioni di Cairo c’è l’idea di riuscire a risolvere tutto entro la serata di oggi, così da permettere alla squadra di potersi già allenare domani al Filadelfia (i giocatori sono stati già preallertati) per preparare la sfida di sabato prossimo, ore 18.00, in casa contro la Sampdoria.

One comment on “Di Marzio: i dettagli del contratto di Longo
  1. Mario ha detto:

    Scelta azzardata e rischiosa quella di affidare la squadra, in una situazione di classifica e ambientale come quella attuale (basta ricordare il Verona di Malesani nel 2002) ad un allenatore come Longo che non gode poi di quella esperienza necessaria per allenare una società come il Toro, pur conoscendo l ambiente dirigenziale ma non certo lo spogliatoio. È la solita soluzione all insegna del risparmio, anche perché gli altri nomi spesi non avrebbero accettato di traghettare la squadra fino a maggio. E chissà che magari, a salvezza conquistata, non si gridi al miracolo e si prospetti un rinnovo. Per un altro campionato all insegna della sofferenza.

COMMENTA L'ARTICOLO