Roma-Toro: il Gallo canta due volte,il Toro sbanca Roma


Comincia male il 2020 per la Roma. E dall’altra parte, benissimo per il Torino. I granata, infatti, hanno conquistato l’Olimpico di misura grazie alle doppietta di Belotti, rialzando la testa e compiendo un’impresa che riporta i granata a lottare l’Europa League. Giallorossi, invece, k.o per la terza volta in stagione.

Una gara, quella tra Roma e Torino, che ha visto Pau Lopez e Sirigu assoluti protagonisti della prima frazione. Il portiere giallorosso è stato decisivo a inizio gara sul destro di Belotti, già pronto ad esultare: grande parata dell’estremo difensore spagnolo, palla sul palo e capitolini salvi.

Sirigu non è stato da meno, sempre attento e reattivo per tutta la gara, specialmente però sulla conclusione di Pellegrini: riflesso felino per l’ex portiere del PSG e niente da fare per i giallorossi. Danno e beffa, visto che prima del duplice fischio c’è tempo per la rete del vantaggio granata.

E’ Belotti nel secondo minuti di recupero a regalare al Torino il vantaggio: Rincon intercetta il lancio di Florenzi servendo il Gallo, che controlla con il fisico Mancini battendo Pau Lopez.

Il secondo tempo inizia ancora con legni e Pau Lopez, nuovamente essenziale nel deviare la conclusione di Belotti, stavolta sulla traversa. La Roma barcolla ma non si abbatte, impegnando Sirigu con Perotti, sotto tono però come il resto dell’attacco giallorosso.

Fonseca tenta il tutto per tutto inserendo anche Kalinic e Mkhitaryan, ma è il Torino a raddoppiare. Sul possesso palla di Zaniolo sulla trequarti granata il direttore di gara ferma il gioco per rivedere un’azione di fallo di mano di Smalling: rigore per il Mazzarri team, Belotti dal dischetto e 2-0.

Per la Roma seconda sconfitta all’Olimpico sulle tre stagionali e Lazio che si allontana, mentre i granata tornano alla vittoria dopo due gare: Mazzarri può nuovamente puntare le zone europee della classifica.

IL TABELLINO

ROMA-TORINO 0-2

MARCATORI: 46′ e 86′ rig. Belotti

ROMA (4-2-3-1): Pau López; Florenzi, Mancini, Smalling, Kolarov; Diawara, Veretout (63′ Mkhitaryan); Zaniolo (86′ Under), Lo. Pellegrini, Perotti (73′ Kalinic); Dzeko

TORINO (3-4-3): Sirigu; Izzo, N’Koulou, Djidji; De Silvestri, Lukic, Rincon, Aina (88′ Laxalt); Verdi (69′ Meitè), Berenguer; Belotti

Arbitro:

Ammoniti : Verdi (T), Izzo (T), Kolarov (R), Florenzi (R), Mancini (R), Veretout (R), Diawara (R)

Espulsi : –


COMMENTA L'ARTICOLO