A Firenze vola di tutto sul campo del Franchi,ora in arrivo una multa


Il Tempo risolve il caso dell’oggetto lanciato in campo dopo il gol del 3-1 siglato da Pellegrini nella vittoria della Roma sulla Fiorentina nel match al Franchi: come segnalato dagli ispettori federali presenti sul terreno di gioco non si tratta di un bullone o di un burro di cacao come precedentemente indicato, bensì di un grinder, più comunemente noto come “trita marijuana”.

A raccogliere l’oggetto lanciato dalla Tribuna Maratona è stato Diawara, che lo ha affidato all’arbitro Orsato, immediatamente avvicinatosi al quarto uomo per consegnarglielo. Manganiello a sua volta ha dato l’oggetto metallico al rappresentante delle forze dell’ordine: la Digos ha poi confermato che si trattava di un grinder. La Fiorentina ora rischia una multa dal giudice sportivo.


COMMENTA L'ARTICOLO