Ansaldi:”Non trovo le parole”


“Sono contento per la doppietta di oggi ma non posso esserlo fino in fondo”. Cristian Ansaldi fortografa perfettamente lo spirito suo e dei compagni a fine gara: “Per 70 minuti abbiamo disputato una grande partita. Tutti stavamo giocando benissimo ma dopo il 3-0 abbiamo pensato a mantenere il risultato. Quel rigore secondo me non c’era, la partita però è cambiata”.

Difficile anche da commentare, quel finale. “Le parole per descrivere quello che è successo oggi non le trovo. Ma non è stato un problema di calo fisico, perché nel finale abbiamo provato a riprendere il vantaggio. Dovevamo spingere prima, non aspettare il 3loro pareggio. Dopo un 3-3 come questo sembra che tutto sia negativo, ma dobbiamo ripartire dalle cose buone viste oggi e lavorare, lavorare molto”.

E poi a Rai Sport ha anche aggiunto “il mister è molto arrabbiato, come tutti noi”.


COMMENTA L'ARTICOLO