Ex granata: la Salernitana cade a Cittadella,Ventura lascia la panchina in anticipo


Acque agitate in casa Salernitana dopo la pesante sconfitta subita nel pomeriggio di sabato a Cittadella per 4-3. Sconfitta che non è stata digerita da Giampiero Ventura, tanto che il tecnico ha lasciato la panchina addirittura prima del triplice fischio.

E se nel primo tempo Ventura aveva dato regolarmente indicazioni ai suoi giocatori sbracciandosi e sgolandosi, nella ripresa il tecnico sul risultato di 3-1 per il Cittadella è entrato in campo con tutt’altro spirito.

Ventura infatti nel secondo tempo è rimasto seduto impassibile in panchina col volto molto scuro e senza dare nessuna indicazione ai giocatori. Infine, prima dell’indicazione del recupero, ha deciso di fare rientro negli spogliatoi senza aspettare la fine della partita.

La Salernitana attualmente occupa il dodicesimo posto in Serie B con 19 punti dopo 15 partite e non vince ormai da più di un mese: l’ultimo successo risale al 2 novembre contro l’Entella, da allora sono arrivate ben tre sconfitte e un solo pareggio.


COMMENTA L'ARTICOLO