[Video] Toro-Cagliari: curiosità e ultima volta


Il Torino è imbattuto da nove confronti di Serie A contro il Cagliari (6V, 3N) – l’ultimo successo rossoblù risale al novembre 2013, 2-1 con Diego López in panchina. Il Cagliari ha segnato esattamente un gol in tutte le ultime sette trasferte di Serie A contro il Torino: nel parziale due successi, due pareggi e tre sconfitte. Dopo la sosta di settembre solo il Genoa (cinque) ha perso più partite di campionato rispetto al Torino (quattro) in Serie A, mentre solo Juventus e Inter (cinque ciascuno), hanno vinto più match nella competizione del Cagliari (quattro). Il Torino non ha segnato nell’ultima partita casalinga, dopo una serie di 14 gare interne di Serie A in cui la squadra granata era andata in gol (28 reti, una media di due a partita). Il Cagliari ha già vinto quattro partite finora e ha registrato la sua miglior partenza nell’era dei tre punti a vittoria in Serie A dopo i primi otto turni: non vince almeno cinque delle prime nove giornate di massimo campionato dal 1969/70 (sei), anno dello Scudetto. Il Cagliari è imbattuto nelle ultime quattro trasferte di campionato (2V, 2N): miglior striscia esterna di imbattibilità per i sardi dal 2006, quando arrivarono a quota cinque. Solo l’Udinese (sei) ha subito meno gol del Cagliari (sette) in questa Serie A; solo due reti incassate dai sardi nei primi tempi, nessuna formazione ha fatto meglio. Solo quattro squadre non hanno ancora subito gol da fuori area in questo campionato: l’Atalanta, l’Inter, il Cagliari e il Torino. Il Cagliari è la vittima preferita dell’attaccante del Torino Simone Zaza in Serie A: quattro gol segnati ai sardi (almeno il doppio che a qualsiasi altra squadra), incluso quello nell’1-1 di aprile, ultimo incrocio, proprio all’Olimpico, tra le due squadre. Il Torino è l’unica squadra di Serie A contro cui Giovanni Simeone è andato a segno in tre partite differenti, inclusa l’ultima disputata contro i granata (Fiorentina-Torino 1-1 di marzo 2019).


COMMENTA L'ARTICOLO