Mazzarri:”Ci è andato tutto storto”


Dopo la gara, ha parlato il tecnico del Torino Walter Mazzarri, deluso per il risultato: “Purtroppo facciamo quasi sempre tutto da soli, a parte il fatto di giocare in dieci per più di un’ora che ti limita tantissimo. Poi facciamo delle ingenuità incredibili, come regalare il pareggio con un pallone che è passato in mezzo a tre giocatori. E’ una partita stregata, prendiamoci questo risultato negativo. All’inizio gara siamo riusciti a prendere un contropiede perdendo un pallone con Baselli, l’avevamo preparata tutta la settimana in un certo modo e abbiamo fatto subito tutto il contrario. Siamo venuti qui per metterla sul piano del gioco, eravamo in palla e messi bene in campo, poi ci sono partite che sono quasi scritte, anche nel finale Izzo se rinviava sarebbe finita li, invece ha fermato il pallone, ma era anche stanco, come tutti, in dieci per tutto quel tempo lo paghi. Oggi è girato tutto storto”. Sul gioco: “Stavamo giocando bene, è quello che interessa a me, facevamo girare la palla e loro erano in grosse difficoltà, in undici contro undici avremmo visto un’altra partita”. Sui tanti gol presi: “Quando fai un calcio aggressivo come stiamo facendo noi occorre che i giocatori in difesa siano in forma. Noi abbiamo avuto tanti problemi con i difensori, uno tornava dall’infortunio, anche Nicolas, Lyanco è stato fuori due mesi, anche Djidji è rientrato da poco, invece siamo costretti a cambiare sempre gli uomini. Se non loro sono in forma è chiaro che si fanno tanti errori e noi li stiamo pagando tutti, purtroppo”.


COMMENTA L'ARTICOLO