Iago Falque,per Mazzarri fondamentale il suo rientro


“Sicuramente è in grande ripresa. Adesso sta bene e l’ho visto brillante anche in allenamento.Può solo migliorare e gradualmente tornare utile, ha accusato l’infortunio nel suo momento migliore e questo ci ha portato problemi”. Parole di Walter Mazzarri che sembrano carezze per Iago Falque. Perché l’attaccante spagnolo era ed è un punto fermo di questo Toro, anche più di Zaza, anche più di Verdi. Eppure complici i suoi problemi fisici, gli altri sono andati avanti scalando le gerarchie mentre lui è rimasto al palo.

La condizione non è ancora quella dei giorni belli, ma la testa aiuta molto. Iago sa di essere molti stimato sia dalla società che soprattutto dal suo tecnico. per questo non ha affrettato i tempi, accettando anche di giocare con la Primavera pur di trovare minuti. A Parma intanto sarà con gli altri e contro il Napoli si prenota anche per un posto da titolare. Perché al Toro mancano la sua fantasia e la sua intelligenza calcistica. mancano anche al Gallo Belotti che pure si è arrangiato. Ma con uno come lui e Verdi dietro o in fascia, a seconda di come li disporrà Mazzarri, l’impressione è che ci divertiremo.


COMMENTA L'ARTICOLO