Un brutto Toro trova la seconda sconfitta consecutiva


La Sampdoria rialza la testa dopo un avvio di stagione da incubo: primi tre punti stagionali per la squadra di Di Francesco, che batte il Torino in casa grazie alla rete di Gabbiadini.

I padroni di casa partono forte e creano subito un primo pericolo dalle parti di Sirigu: Gabbiadini calcia da ottima posizione e spedisce a lato. Il campo pesante impedisce alle squadre di creare linee veloci rasoterra: entrambe le formazioni si affidano spesso alla profondità degli attaccanti, ma è la squadra blucerchiata a rendersi più pericolosa nei primi 20 minuti.

Con il passare del tempo il Torino alza il proprio baricentro e cerca spesso i palloni in area per le due punte Zaza e Belotti, che non trovano però gli spazi giusti tra le linee difensive. Si va all’intervallo con poche emozioni in archivio.

Ad inizio ripresa Izzo ha sul destro l’occasione del vantaggio ma lo calcia di poco a lato sugli sviluppi di un corner. L’equilibrio lo spezza però la squadra di Di Francesco, che al 56′ passa con Gabbiadini, bravo a rubare palla a Lyanco e battere Sirigu con un preciso diagonale rasoterra.

La Sampdoria prende fiducia e gli uomini di Mazzarri sbandano, salvati soltanto dai grandi riflessi di Sirigu. Il tecnico granata gioca la carta Verdi, che dà vivacità alla manovra offensiva sulle ripartenze. Nel finale gli ospiti premono sull’acceleratore e Zaza impegna Audero in uscita bassa: la difesa di casa regge all’assalto e porta a casa tre punti fondamentali.

IL TABELLINO

SAMPDORIA-TORINO 1-0

Marcatori: 56′ Gabbiadini

SAMPDORIA (3-4-1-2): Audero; Bereszynski, Colley, Ferrari (69′ Murillo); Depaoli, Vieira, Ekdal, Murru; Rigoni; Quagliarella (82′ Caprari), Gabbiadini (75′ Linetty).

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Bremer (82′ Berenguer); De Silvestri, Baselli, Rincon, Meité (68′ Verdi), Ola Aina (62′ Laxalt); Belotti, Zaza.

Arbitro: Giacomelli

Ammoniti: 60′ De Silvestri (T), Zaza (T), Rigoni (S), Quagliarella (S)

Espulsi : Nessuno


COMMENTA L'ARTICOLO