Cairo:”Ragionamenti sul mercato verranno fatti in seguito…”


Ospite di Rai Radio 1 Urbano Cairo, presidente del Torino, ha parlato di mercato e della prossima partecipazione dei granata all’Europa League: “Siamo molto contenti per il rinnovo di Izzo, che ha disputato un grande campionato e dimostrato di avere grandi qualità umane e calcistiche, ed ha sempre voglia di migliorarsi. Abbiamo respinto molte pretendenti, per noi è fondamentale mantenere tutta la squadra che lo scorso campionato ha totalizzato 63 punti. Petrachi? Ci può stare dividersi dopo tanti anni assieme, non mi era piaciuto i modo in cui stavano andando le cose, ma poi ci siamo chiariti e gli ho fatto l’in bocca al lupo per questa nuova esperienza. Per quanto riguarda l’Europa League, la scelta di giocare ad Alessandria è stata obbligata, avevamo sondato anche altri stadi ma tutti presentavano delle problematiche, l’unico disponibile era Udine,ma non me la sono sentita di far fare ai tifosi una trasferta così lunga in un giorno feriale. Andremo ad Alessandria, dove siamo riusciti ad aumentare la capienza a 6000 posti. Non dobbiamo assolutamente sottovalutare il Debrecen, è un appuntamento fondamentale. Se le cose andranno come mi auguro, poi faremo gli opportuni ragionamenti, che abbiamo già iniziato, con il mister in sede di mercato, Questo è forse il più bel momento della mia presidenza, mi auguro che possa proseguire nei prossimi mesi. Ci sono stati altri bei momenti, come la promozione in Serie A nella mia prima stagione e la cavalcata in Europa League di qualche anno fa, ma questo forse è quello migliore, veniamo da una stagione con 63 punti e speriamo di continuare a fare bene”.

COMMENTA L'ARTICOLO