La pagella del Toro - IL TORO SIAMO NOI
La pagella del Toro - IL TORO SIAMO NOI
La pagella del Toro - IL TORO SIAMO NOI
La pagella del Toro - IL TORO SIAMO NOI
La pagella del Toro - IL TORO SIAMO NOI
La pagella del Toro - IL TORO SIAMO NOI

La pagella del Toro


Salvatore SIRIGU 5,5: avrebbe potuto imporsi meglio sul primo gol frusinate, anche se va detto che subisce una sospetta istruzione – non valutata come tale, nemmeno dalla VAR – da parte di Chibsah.

Armando IZZO 6,5:

si prende un giallo oltremodo beffardo per essersi tolto l maglia dopo un gol non convalidato. Ma, a parte questo, è prezioso in manovra: inizia dai suoi piede l’azione dell’1-0 finalizzata da Rincon.

Nicolas NKOULOU 6,5: massiccio in difesa, sempre propositivo in fase d’attacco, in cui colpisce una traversa a botta sicura sul risultato di 3-2.

Emiliano MORETTI 5,5: distratto su Campbell e Ciano in un inizio di secondo tempo non proprio da ricordare.

Alex BERENGUER 7,5: continua a scalare posti nella gerarchie di Mazzarri. Lungo la fascia sinistra, in cui passa dopo essersi scambiato con Ola Aina, è un distributore automatico di palloni e, al 71′, segna il gol che decide l’incontro con un destro al fulmicotone sotto l’incrocio.

Daniele BASELLI 7: (non) esulta in maniera un po’ polemica dopo il gol realizzato, in cui si fa trovare al posto giusto, al momento giusto. Ottima prova a metà campo: tanta assistenza offerta a Rincon e alla coppia Zaza-Immobile.

Dall’80’ Sasa Lukic: sv.

Tomas RINCON 7: il migliore in campo in assoluto nei primi 45′. Fisiologico un lieve calo nella ripresa. Si butta su ogni pallone e ha il merito sbloccare il match con un gol da cineteca.

Soualiho MEÏTE 6,5: costringe al giallo e “manda al bar” in numerose circostanze il malcapitato Hallfredsson, a cui ruba la palla che darà poi vita al momentaneo 2-0. E’ l’arma in più della metà campo granata.

Ola AINA 6: a singhiozzo lungo l’out di sinistra e poi di destra. Tuttavia, ha il merito di aver cominciato l’azione che porterà all’acuto di Baselli.

Dal 65′ Vittorio Parigini 7: l’ex Perugia dà la spinta giusta al Toro, alla caccia del 3-2, in un momento difficile del match.

Dall’86’ Roberto Soriano: sv.

Simone ZAZA 7: sua la sponda a favore di Rincon. In generale, porta freschezza e vivacità all’intero reparto d’attacco. Ora c’è da rivederlo in Nazionale.

Andrea BELOTTI 6: dopo il palo colpito al 6′, un po’ si demoralizza e finisce per non combinare tantissimo là davanti.

Mister Walter MAZZARRI 6,5: la squadra si sblocca anche nel primo tempo ma il blackout registrato tra il 58′ e il 64′ è un campanello d’allarme su cui lavorare in queste due settimane di stop del campionato.