Niang al Toro costerà 14 milioni,ma non resterà


‘Tuttosport’ ha dedicato un lungo approfondimento a M’Baye Niang, attaccante franco-senegalese classe 1994 che, in questa stagione sotto la Mole, non ha particolarmente brillato, né sotto la gestione di Siniša Mihajlović né sotto quella di Walter Mazzarri, tecnici i quali, per altro, lo avevano avuto già alle proprie dipendenze in esperienze con Milan e Watford, in Premier League.

Il giocatore, che ha fin qui totalizzato soltanto 4 gol e 3 assist in 31 presenze tra Serie A e Coppa Italia, sarà riscattato dal Milan, così come da accordi della scorsa estate, e tale operazione costerà, in totale, alle casse del club presieduto da Urbano Cairo, 14 milioni di euro. Prestito iniziale compreso. Non è detto, però, che Niang resti a Torino: il sodalizio granata, infatti, sarebbe pronto ad accogliere offerte da altre società per il suo numero 11, giudicato non indispensabile per il progetto tecnico.

COMMENTA L'ARTICOLO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.