Toro e Juve non si fanno male:0-0 - IL TORO SIAMO NOI
Toro e Juve non si fanno male:0-0 - IL TORO SIAMO NOI

Toro e Juve non si fanno male:0-0

Parte bene la Juventus con due occasioni nei primi minuti, poi il Torino riesce a prendere le contromisure ed alzare il baricentro, ma alla fine i due portieri riescono a mantenere entrambi inviolata la rispettiva porta. 

Nessuna grande sorpresa nei due schieramenti iniziali. In casa Torino Vojvoda vince il ballottaggio su Lazaro come esterno di sinistra, mentre Bellanova giostra sulla corsia opposta, in attacco confermata la coppia Sanabria-Zapata con Vlasic alle loro spalle. Tra le fila dei bianconeri sono Cambiaso e Kostic gli esterni, in attacco Vlahovic e Chiesa, mentre la difesa è guidata dal grande ex Bremer con Danilo e Gatti ai suoi fianchi.

Partita scoppiettante fin dai primissimi secondi di gioco, la Juventus trova un palo al settimo minuto di gioco con una grande azione di Chiesa, il numero 7 mette al centro dove trova Vlahovic in posizione molto favorevole, il serbo calcia a botta sicura trovando solamente il legno. Al 13′ altra occasione per la Juventus ancora su iniziativa di Chiesa: il figlio d’arte mette un cross basso e trova Cambiaso, il numero 27 scarica su Locatelli, ma la conclusione del regista vola alta sulla traversa. Al 31′ terza occasione importante per la Juventus: cross di Gatti, la sfera arriva tra i piedi di Vlahovic che controlla impiegandoci una frazione di secondo di troppo permettendo a Milinkovic-Savic di uscire e coprire tutto lo specchio della porta. Nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo il Torino prova ad alzare il baricentro ed al 42′ arriva la prima occasione importante per i granata con Vlasic che trova un buono spazio per inserirsi e va a colpire di testa, ma la sua incornata è poco precisa e termina fuori dello specchio della porta.

La prima frazione si chiude a reti bianche dopo quasi cinque minuti di recupero.


La ripresa si apre senza cambi tra le due squadre. Il Torino parte più forte dimostrando una grinta maggiore sui palloni vaganti e mettendo in difficoltà i costruttori di gioco della Juventus. Al 60′ occasione enorme per il Torino con Sanabria che riesce a colpire di testa su Gatti, la deviazione aerea non è molto angolata e Szczesny è reattivo per allontanare la sfera prima che varchi la linea di porta. Al 73′ arriva un’altra occasione per il Torino ma la conclusione di Vojvoda è fin troppo pulita e Szczesny riesce a bloccare senza troppi problemi. 

La risposta della Juventus è affidata ad Yildiz che prova a sorprendere Milinkovic-Savic con una conclusione sul palo più lontano, il portiere granata è veloce ad andare a terra e respingere. Al 94′ altro brivido di stampo granata con Lazaro che trova lo spazio alle spalle di Iling per colpire di testa, la sua deviazione è assolutamente imprecisa e vola alta sulla traversa.

Il match si chiude dopo oltre sette minuti di recupero senza vincitori né vinti e la posizione della Juventus in ottica Champions torna a farsi molto pericolante

IL TABELLINO

TORINO-JUVENTUS 0-0
Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic 7; Tameze 6, Buongiorno 7, Rodriguez 6,5; Bellanova 6 (40′ st Masina sv), Linetty 6,5, Ricci 6, Vojvoda 6 (32′ st Lazaro sv), Vlasic 6, Sanabria 6 (32′ st Okereke sv), Zapata 5,5. A disp.: Gemello, Popa, Masina, Lovato, Sazonov, Ilic, Savva, Ciammaglichella, Kabic. All.: Juric 6.
Arbitro: Maresca
Marcatori: –
Ammoniti: Ricci, Vojvoda, Linetty (T); Gatti, Cambiaso (J)
Espulsi: all. Juric (T) per proteste

COMMENTA L'ARTICOLO

Scopri di più da IL TORO SIAMO NOI

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading