Calcio in lutto: è morto Franz Beckenbauer - IL TORO SIAMO NOI
Calcio in lutto: è morto Franz Beckenbauer - IL TORO SIAMO NOI
Calcio in lutto: è morto Franz Beckenbauer - IL TORO SIAMO NOI
Calcio in lutto: è morto Franz Beckenbauer - IL TORO SIAMO NOI
Calcio in lutto: è morto Franz Beckenbauer - IL TORO SIAMO NOI
Calcio in lutto: è morto Franz Beckenbauer - IL TORO SIAMO NOI

Calcio in lutto: è morto Franz Beckenbauer

Lutto nel mondo del calcio, sconvolto dalla morte di Franz Beckenbauer. Nella giornata di ieri, l’ex calciatore tedesco è deceduto. Ad annunciarlo sono stati oggi i suoi familiari tramite l’agenzia tedesca Dpa. La scomparsa del ‘Kaiser’ Beckenbauer, 78 anni, sconvolge il mondo del calcio.

La leggenda del calcio tedesco, vincitore della Coppa del Mondo da giocatore nel 1974 e da allenatore nel 1990, si era da tempo ritirato a vita privata.

L’ex difensore, coriaceo in campo, ma anche manager di livello, era stato operato due volte al cuore, una all’anca e ultimamente aveva perso la vista da un occhio. Recentemente il fratello aveva reso note le sue condizioni: ‘Se dicessi adesso che sta bene mentirei e non mi piace mentire. Lui non si sente bene. È un continuo su e giù’.

In carriera Beckenbauer ha vinto con la Germania l’Europeo del 1972 e il Mondiale del 1974, mentre con il Bayern Monaco, cinque Bundesliga e tre Coppe dei Campioni di fila tra il 1974 e il 1976. Da ct della sua nazionale ha vinto Italia ’90, nella finale contro l’Argentina di Diego Armando Maradona. Personalmente ha vinto due Palloni d’Oro nel 1972 e nel 1976, quando c’era sicuramente più concorrenza rispetto ai tempi di Messi e Ronaldo.

COMMENTA L'ARTICOLO