Il Toro chiude l'anno con una sconfitta evitabile - IL TORO SIAMO NOI
Il Toro chiude l'anno con una sconfitta evitabile - IL TORO SIAMO NOI
Il Toro chiude l'anno con una sconfitta evitabile - IL TORO SIAMO NOI
Il Toro chiude l'anno con una sconfitta evitabile - IL TORO SIAMO NOI
Il Toro chiude l'anno con una sconfitta evitabile - IL TORO SIAMO NOI
Il Toro chiude l'anno con una sconfitta evitabile - IL TORO SIAMO NOI

Il Toro chiude l’anno con una sconfitta evitabile



La Fiorentina vince,ma non convince ancora 1 a 0, battendo il Torino nella 18° di Serie A. Decide il gol di Ranieri all’83’ dopo una prestazione tutt’altro che scintillante. Terzo 1-0 consecutivo per la squadra di Italiano che scavalca (momentaneamente) il Bologna e aggancia il Milan al terzo posto.


Torino molto propositivo in avvio di match, prendendo subito in mano il pallino del gioco. Ma per la prima occasione servono più di 20′, poi Zapata incorna da centro area ma non riesce ad angolare, Terracciano risponde presente. Il portiere viola è bravissimo poco dopo a sventare il tuffo il tiro ravvicinato di Lazaro. La Fiorentina è pericolosa solo nei minuti finali della Fiorentina con Ikoné che sbatte su Milinkovic-Savic dopo un retropassaggio errato di Tameze.

Viola più tonica in avvio di ripresa, ma la partita è scorbutica. Le squadre si fronteggiano a centrocampo, senza riuscire a rendersi pericolose. Molti falli e occasioni da gol che non arrivano. Serve un episodio per sbloccare il match e arriva all’83’ quando Ranieri in mischia anticipa tutti, su cross dalla destra di Kayode, e batte Milinkovic. E’ il gol da 3 punti. Il Toro non ha la forza neanche di buttarsi in avanti per l’assedio finale, con la Fiorentina che chiude in 10 per l’infortunio di Sottil, appena entrato. Finisce 1-0.

COMMENTA L'ARTICOLO