Juric:"Dobbiamo alzare la qualità,inutile prendere giocatori per far numero" - IL TORO SIAMO NOI
Juric:"Dobbiamo alzare la qualità,inutile prendere giocatori per far numero" - IL TORO SIAMO NOI
Juric:"Dobbiamo alzare la qualità,inutile prendere giocatori per far numero" - IL TORO SIAMO NOI
Juric:"Dobbiamo alzare la qualità,inutile prendere giocatori per far numero" - IL TORO SIAMO NOI
Juric:"Dobbiamo alzare la qualità,inutile prendere giocatori per far numero" - IL TORO SIAMO NOI
Juric:"Dobbiamo alzare la qualità,inutile prendere giocatori per far numero" - IL TORO SIAMO NOI

Juric:”Dobbiamo alzare la qualità,inutile prendere giocatori per far numero”

Ivan Juric ha commentato in conferenza stampa il passaggio del turno in Coppa Italia. Ecco le sue parole.

Abbiamo creato tantissime palle gol, poi alla fine abbiamo fatto il gol ma credo che il passaggio del turno fosse molto meritato. Migliorato la rosa? Siamo indietro rispetto allo scorso anno, ci mancano giocatori che l’anno scorso c’erano e quest’anno non ci sono, non stiamo alzando nessuna asticella. Siamo una squadra media, che può andare verso l’alto e verso il basso, davanti contiamo molto su Sanabria, sperando che ripeta gli ultimi tre mesi del campionato scorso, poi trovare un attaccante che ti garantisce quindici o venti gol non è mai facile”.

E’ un Toro dei balcani con Vojvoda e Ilic
“Vojvoda non parla la mia lingua…(ride, ndr). Abbiamo creato tanto, non abbiamo perso la testa e dovevamo pensare a segnare. Sono soddisfatto per la nostra partita”.





Siete ancora incompleti?
“Abbiamo perso cinque giocatori: dobbiamo sostituire Lazaro e Miranchuk. Poi se va via qualcuno, bisognerà intervenire ulteriormente. Siamo a un buon punto, dobbiamo vedere se riusciamo a completarla e migliorarla”.





Quindi cosa manca?
“Esterno sicuramente, se va via Singo serve un altro esterno. Miranchuk dava qualità, dobbiamo ragionare: numericamente ci siamo, ma dobbiamo alzare la qualità”





Come mai avete segnato solo due gol?
“Potevamo fare meglio e siamo stati precipitosi, anche se Pizzignacco è stato molto bravo”





Cosa manca davanti?
“Abbiamo parlato a Pinzolo: dobbiamo valutare Pellegri per capire che strada prendere, gira intorno a questo. Poi dipende dalle opzioni che ci sono, è inutile prendere qualcuno se non alza la qualità”.





Come ha visto Verdi?
“L’ho visto bene, è libero di testa e ha fatto un buon ritiro. Ha sempre avuto problemi fisici, ma adesso non si è fermato. In gare chiuse come oggi preferisco lui a Karamoh”.