Singo: si complica il rinnovo,il Toro pensa alla cessione - IL TORO SIAMO NOI
Singo: si complica il rinnovo,il Toro pensa alla cessione - IL TORO SIAMO NOI
Singo: si complica il rinnovo,il Toro pensa alla cessione - IL TORO SIAMO NOI
Singo: si complica il rinnovo,il Toro pensa alla cessione - IL TORO SIAMO NOI
Singo: si complica il rinnovo,il Toro pensa alla cessione - IL TORO SIAMO NOI
Singo: si complica il rinnovo,il Toro pensa alla cessione - IL TORO SIAMO NOI

Singo: si complica il rinnovo,il Toro pensa alla cessione

Il Torino è alle prese con la situazione contrattuale di Wilfred Singo. La politica granata va nella direzione di evitare che i calciatori a scadenza possano arrivare a termine rapporto, quindi cederli prima, al netto di interesse di mercato e valutazioni di mister Juric. La situazione che riguarda Singo è dunque molto simile: scadenza giugno 2024, cessione che avverrà quasi sicuramente in questa sessione di calciomercato. 

Il direttore sportivo Vagnati farà l’ultimo tentativo per convincere l’entourage di Singo a accettare il rinnovo del contratto, ma negli ultimi mesi il calciatore non ha dato segni incoraggianti di voler proseguire la sua avventura al Torino. Così la società granata potrebbe subito metterlo sul mercato, costo del cartellino 15 milioni di euro: è chiaro che la scadenza a giugno prossimo potrebbe far diminuire il costo, ma il Torino punta a cederlo a queste condizioni. 

Sul giocatore c’è un interesse importante della Juventus, alla ricerca di un terzino con le sue qualità. Il suo procuratore attende un’offerta da presentare al Torino, intanto potrebbe riaccendersi l’interesse del Tottenham, attento a questo tipo di operazioni. In Italia ci sono anche sondaggi di Roma e Milan, che hanno avuto contatti con il calciatore. 

Singo è praticamente cresciuto nel Torino, con cui ha collezionato sin qui 108 presenze, con 7 gol e 10 assist. 

Scopri di più da IL TORO SIAMO NOI

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading