Juric:" La mia colpa è stata non essere tosto con le scelte della societa,dobbiamo ambire ad altro" - IL TORO SIAMO NOI
Juric:" La mia colpa è stata non essere tosto con le scelte della societa,dobbiamo ambire ad altro" - IL TORO SIAMO NOI
Juric:" La mia colpa è stata non essere tosto con le scelte della societa,dobbiamo ambire ad altro" - IL TORO SIAMO NOI
Juric:" La mia colpa è stata non essere tosto con le scelte della societa,dobbiamo ambire ad altro" - IL TORO SIAMO NOI
Juric:" La mia colpa è stata non essere tosto con le scelte della societa,dobbiamo ambire ad altro" - IL TORO SIAMO NOI
Juric:" La mia colpa è stata non essere tosto con le scelte della societa,dobbiamo ambire ad altro" - IL TORO SIAMO NOI

Juric:” La mia colpa è stata non essere tosto con le scelte della societa,dobbiamo ambire ad altro”

Ivan Juric al termine del pareggio contro la Salernitana: ‘Penso che abbiamo fatto di tutto per vincere, abbiamo regalato l’ennesimo gol su fallo laterale, c’è grande amarezza su questo, poi dopo abbiamo creato il mondo e non posso che fargli i complimenti. Tanto possesso e tante occasioni, ottima prestazione, anche se non è andata bene come volevamo. Pensermo domani a Ricci, quando sapremo i risultati delle analisi. Ci sono giocatori che devono recuperare la forma migliore, come Lazaro. Vlasic invece può giocare benissimo in mezzo al campo. Radonjic ha alti e bassi, questo ragazzo non ha mai fatto in carriera tre partite di file, adesso ha trovato l’equilibrio, gli manca il gol per capitalizzare tutto quello che riesce a fare di buono”.

“Quest’anno abbiamo tre punti di più dell’anno scorso nonostante si sia ricominciato da capo perdendo un sacco di giocatori importanti. La mia più grande colpa è stata non essere più tosto nelle scelte della società, non dovevo permettere certe cose. Io ho un contratto, c’è tanta libertà e tanta voglia di crescere, il presidente mi lascia un sacco di libertà di fare le cose. Qui siamo il Torino, vedere prendere insulti ai giocatori mi dispiace, ma non è colpa dei tifosi, è che qui siamo al Torino e si deve ambire a qualcosa di diverso dal decimo posto’

Scopri di più da IL TORO SIAMO NOI

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading