Novità in Serie A,verrà adottato il fuorigioco semiautomatico da subito - IL TORO SIAMO NOI
Novità in Serie A,verrà adottato il fuorigioco semiautomatico da subito - IL TORO SIAMO NOI
Novità in Serie A,verrà adottato il fuorigioco semiautomatico da subito - IL TORO SIAMO NOI
Novità in Serie A,verrà adottato il fuorigioco semiautomatico da subito - IL TORO SIAMO NOI
Novità in Serie A,verrà adottato il fuorigioco semiautomatico da subito - IL TORO SIAMO NOI

Novità in Serie A,verrà adottato il fuorigioco semiautomatico da subito

Il primo luglio è stata ufficializzata la decisione di utilizzare tale implementazione tecnologica per i Mondiali, che si concluderanno il 18 dicembre. Ma come funzione e in cosa consiste l’aggiunta voluta dalla FIFA per Qatar 2022 e dall’UEFA per la Supercoppa Europea?


Si tratta di un’implementazione tecnologica per ridurre i tempi decisionali in merito ad un possibile fuorigioco: maggiore rapidità, per una stima di circa 20 secondi in cui viene determinato se si tratta di offside o meno. Non si tratta di un fuorigioco robot, una definizione che Collina, presidente della Commissione arbitri della FIFA, ha voluto smentire seccamente.

Il motivo? L’arbitro e i suoi assistenti sono comunque responsabili della decisione in campo. Si tratta solamente di un grande aiuto quando il fuorigioco è questione di centimetri e millimetri.

La tecnologia di 12 telecamere traccia 50 fotogrammi al secondo, dunque 50 volte al secondo gli addetti sanno dove si trovano i giocatori. Le informazioni dei 29 punti raccolti (che contengono gli arti e ciò che può causare l’offside) vengono ricevute dal sistema, che conosce dunque esattamente la posizione dei calciatori in ogni istante della sfida.

Al pari dei giocatori, anche la palla è monitorata per 50 volte ogni secondo: in questo modo gli addetti sanno dove si trovano i piedi e il pallone, così da valutare se si tratta di fuorigioco o meno.

La Supercoppa Europea e i Mondiali sono stati il banco di prova per il futuro: dal 2023 gli arbitri potrebbero ricevere direttamente sull’auricolare la comunicazione relativa al fuorigioco, tagliando le lunghe attese a cui gli addetti al VAR devono sottostare durante lo scambio di valutazioni con il direttore di gara in campo.


L’esperimento ai Mondiali ha convinto la Lega Serie A. Come annunciato dal presidente Lorenzo Casini, il massimo campionato italiano accoglierà la tecnologia in termini di offside già a partire dal 4 gennaio 2023, data di ripartenza dopo la sosta per la Coppa del Mondo.

“Siamo pronti ad applicare, anche in Italia come al Mondiale, il fuorigioco semiautomatico già dalla ripresa del campionato il prossimo 4 gennaio”.

L’Italia cambia e si affida alla tecnologia: il 2023 si apre con l’introduzione del fuorigioco semiautomatico in Serie A.

COMMENTA L'ARTICOLO