Juric:"Complimenti ai miei ragazzi" - IL TORO SIAMO NOI
Juric:"Complimenti ai miei ragazzi" - IL TORO SIAMO NOI
Juric:"Complimenti ai miei ragazzi" - IL TORO SIAMO NOI
Juric:"Complimenti ai miei ragazzi" - IL TORO SIAMO NOI
Juric:"Complimenti ai miei ragazzi" - IL TORO SIAMO NOI

Juric:”Complimenti ai miei ragazzi”

Il Torino espugna Cremona battendo i grigiorossi 2-1. Nel post-gara è intervenuto in conferenza stampa il tecnico dei granata, Ivan Juric. Queste le sue parole: “Abbiamo fatto bene queste tre partite. La Cremonese è stata tosta, veloce e rapida. Loro giocano in verticale in maniera pazzesca. A lunghi tratti abbiamo fatto molto bene, peccato non aver sfruttato tutte le occasioni che abbiamo creato. Ma voglio fare i complimenti ai ragazzi che nel finale hanno saputo soffrire. I duelli fisici? Dei loro giocatori mi sono piaciuti Baez e Valeri, ma i nostri attaccanti sono stati molto bravi, hanno fatto bene. Quando crei 7-8 palle gol a livello di scambi e accelerazioni vuol dire che lì davanti si è fatta la differenza”. Juric dà un giudizio su Schuurs, difensore olandese prelevato dall’Ajax: “Ha grande intelligenza, è stato concentrato e ha fatto molto bene. Sicuramente deve migliorare tanto sotto alcuni aspetti ma lo vedo ben predisposto al lavoro. Ha la testa pulita e tramite il lavoro può limare i suoi difetti e diventare un ottimo giocatore”.

“Non penso che arriverà qualche altro attaccante, puntiamo su Sanabria e Pellegri”

Juric ha commentato la prestazione di Linetty: “Peccato per l’occasione sbagliato perchè meritava il gol. Linetty ha fatto molto bene, ci ha conquistato tutti con la sua dedizione al lavoro e tranquillità. Non ha giocato per diverso tempo ma è stato comunque splendido. Adesso sta giocando e sono molto felice di questo”. Su Ricci: “Sta crescendo, ma lui si trova meglio in gare come quella con la Lazio. Perde qualcosa quando c’è da battagliare ma ci sta lavorando sopra”. Queste, invece, le parole di Juric sul mercato per quanto riguarda l’attacco: “Ne abbiamo due e su puntiamo su di loro, quindi non penso che arriverà qualche altro giocatore. Sanabria mi è piaciuto per come ha gestito il pallone. Pellegri spero che riesca a mostrare tutto il suo potenziale”. Per concludere, uno sguardo alla classifica: “Sicuramente meglio stare su che giù, la classifica è bella ma tutto è appena incominciato. La classifica è bella da guardare e va bene così”.