Pochi tifosi del Toro allo stadio: la classifica delle presenze sugli spalti

Milan davanti a tutti, unico insieme a Roma e Inter capace di superare i 40.000 tifosi a partita sugli spalti: sono i dati elaborati da Calcio e Finanza che raccontano la classifica del tifo negli stadi di Serie A. E i rossoneri precedono tutti nella graduatoria: sul podio i giallorossi e i campioni d’Italia: nei numeri, che chiaramente risentono delle restrizioni (inizio con il 50% degli spettatori, poi salito a 75%) male la Juventus, con meno di 20.000 tifosi a partita. E sono addirittura otto le squadre che nel girone d’andata,tra cui il Torino,che non sono riuscite a portare allo stadio una media di 10.000 spettatori. Spicca nonostante tutto la Salernitana, con oltre 13.000 tifosi per match all’Arechi.

Media tifosi a partita: la classifica di Serie A

1) Milan: 42.033 spettatori a partita

2) Roma: 40.869 spettatori a partita

3) Inter: 40.628 spettatori a partita

4) Napoli: 25.880 spettatori a partita

5) Lazio: 23.555 spettatori a partita

6) Juventus: 19.924 spettatori a partita

7) Fiorentina: 19.350 spettatori a partita

8) Bologna: 14.517 spettatori a partita

9) Salernitana: 13.620 spettatori a partita

10) Verona: 12.625 spettatori a partita

11) Genoa: 11.586 spettatori a partita

12) Udinese: 10.300 spettatori a partita

13) Atalanta: 9.955 spettatori a partita

14) Torino: 8.309 spettatori a partita

15) Cagliari: 7.898 spettatori a partita

16) Venezia: 6.896 spettatori a partita

17) Spezia: 5.943 spettatori a partita

18) Empoli: 5.871 spettatori a partita

19) Sampdoria: 5.837 spettatori a partita

20) Sassuolo: 5.562 spettatori a partita