La scommessa di Juric sta convincendo anche gli scettici

L’arrivo di Juric al Torino serviva proprio per sistemare la fase difensiva dopo anni di veri e propri disastri. In pochi, però, potevano aspettarsi un inizio del genere per il portiere serbo classe 1997, nemmeno così certo del posto in estate,la scommessa di Juric sta convincendo tutti e ottenendo buoni risultati.

Dopo 11 giornate, Milinkovic-Savic le ha giocate tutte e ha anche ottenuto tre volte il clean sheet. Ma non è tutto: soltanto 11 gol subiti (la media di uno a partita) davvero impensabile fino a pochi mesi fa, favorita dall’ottima prestazione con tanto di rigore parato a Insigne in Napoli-Torino. L’apice di questo inizio di torneo giocato alla grande: pensate che al momento il suo rendimento è superiore anche a quello di Handanovic e che, escludendo Ospina (9 presenze su 11), è al primo posto per numeri tra coloro che non hanno saltato neanche un minuto. Non a caso, la sua quotazione è salita da 9 a 16: ormai quasi raddoppiata.