I tifosi del Parma contro Buffon

Te ne sei andato da mercenario, non puoi tornare da eroe… Onora la maglia“. I tifosi del Parma riaccolgono Gianluigi Buffon con un messaggio chiaro, lanciato attraverso uno striscione apparso nella città ducale.

Nella giornata di ieri, il Parma ha ufficializzato il ritorno – a 20 anni di distanza dal passaggio alla Juventus – del portiere classe 1978. Buffon ha firmato un contratto biennale e torna al ‘Tardini’ con l’obiettivo di riportare subito gli emiliani in Serie A.

Nel 2001, Buffon lasciò il Parma per trasferirsi alla Juventus per 75 miliardi di lire più il cartellino di Jonathan Bachini, valutato 30 miliardi. Una cifra record che rappresentò un primato per il club bianconero fino al 2016, quando a Torino arrivò Higuain per 90 milioni di euro.

La notizia del ritorno di Buffon ha riaperto in una parte dei tifosi del Parma una ferita causata dal passaggio alla Juventus nel 2001 e mai completamente guarita. Le dichiarazioni dell’estremo difensore dopo il ritorno in bianconero dal PSG non hanno contribuito a farsi perdonare. 

Buffon è tornato a casa, in quella città in cui è diventato ‘grande’. Ora l’ex portiere della Nazionale avrà un doppio obiettivo: riportare il Parma in Serie A e riconquistare l’amore dei tifosi, che non hanno ancora smaltito la delusione per il passaggio alla Juventus a distanza di 20 anni.