Meité,il Milan ha fretta di chiudere

Sky Sport: “L’affare è chiuso, stanno chiudendo l’affare e decidendo come spartire i 10 milioni fra prestito e diritto di riscatto. Vuole metterlo a disposizione per la trasferta di lunedì. Il Milan voleva un giocatore che conoscesse il campionato italiano“.

Affare in dirittura d’arrivo quindi, il Milan addirittura vuole chiudere per mettere a disposizione di Pioli il calciatore per la prossima partita. I rossoneri sono impegnati lunedì sera a Cagliari contro la squadra di Di Francesco. Il centrocampo è in emergenza, infatti non rientrerà ancora Ismael Bennacer ma ci sono Tonali e Kessie. Una quarta opzione serve per forza, soprattutto in vista dei prossimi mesi quando, oltre al campionato, ci saranno da giocare anche le partite di Europa League.

Meité è stato scelto dal Milan per una serie di motivi. In primis per le caratteristiche tecniche: Pioli ha chiesto un mediano con queste qualità, più fisiche che tecniche. L’ex Monaco è una soluzione low-cost, visto che l’obiettivo numero uno era Koné del Tolosa, poi passato al Borussia M’Gladbach per 9 milioni di euro. Sicuramente l’attuale centrocampista del Torino è una seconda scelta, ma non meno importante. Conosce la Serie A e potrebbe dare una mano. In mezzo al campo c’è bisogno di calciatori di quantità: Meité lo è, ma con anche una buona tecnica di base. L’affare sembra ormai in dirttura d’arrivo: si può chiudere, il Milan ha fretta e farà il massimo per portarlo con la squadra a Cagliari.

COMMENTA L'ARTICOLO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.