“Cairo credeva fosse un bidone”

Lo scorso 3 settembre la Corte Federale d’Appello ha accolto il ricorso presentato dalla Procura Figc, inibendo per cinque anni Maurizio Zamparini. Nel dettaglio, lo scorso 23 luglio il Tribunale Federale Nazionale aveva rigettato la richiesta di deferimento nei confronti dell’ex patron del Palermo e di tuttigli altri soggetti coinvolti a vario titolo nel filone scandagliato dagli organi di giustizia sportiva relativamente al fallimento dell’U.S. Città di Palermo.

Oggi, il noto imprenditore friulano è tornato a parlare ai microfoni di ‘Tuttosport’. Diversi i temi trattati: dalla lotta scudetto in Serie A, alle prestazioni offerte fin qui da Andrea Belotti, capitano del Torino ed ex attaccante rosanero. “Belotti? E pensare che ho fatto la Serie B con lui, Dybala e Vazquez. La verità è che non credevo tantissimo in lui, vederlo far bene a questi livelli è stata una sorpresa per me, e non solo per me: ricordo che Cairo quando lo prese mi disse ‘Mi hai bidonato’. Invece quando è al top è un grande attaccante, da nazionale”, sono state le sue parole.

COMMENTA L'ARTICOLO